Quotidiano Nazionale logo
8 mag 2022

Raggisolaris a caccia di un posto nei playoff Sfida a Civitanova dopo una settimana in salita

Coach Garelli: "Serviranno intensità e orgoglio al di là dei problemi in allenamento". In campo alle 18

Coach Luigi Garelli e la squadra
Coach Luigi Garelli e la squadra
Coach Luigi Garelli e la squadra

A Citivanova Marche a caccia del settimo posto e dei playoff. L’ultimo match di campionato dei Raggisolaris Faenza sarà decisivo per centrare l’importante obiettivo, che oggi appare così vicino ma che nel corso della stagione è stato difficile immaginare di raggiungere, soprattutto quando i neroverdi, il 16 marzo, erano a -10. In ogni caso nella trasferta odierna i ‘Raggi’ dovranno necessariamente conseguire una vittoria che, oltre ad aprire le porte del ‘post season’ coinciderebbe con la striscia più lunga di successi consecutivi in serie B nella storia della società manfreda. La settimana appena trascorsa è però stata difficile: "Purtroppo ci siamo allenati veramente poco tutti insieme – ha detto il coach dei manfredi, Gigi Garelli, alla vigilia –, a causa di piccoli guai muscolari e complicazioni influenzali che hanno interessato alcuni elementi. Inutile nascondersi, è stata una settimana piuttosto complicata. Nelle ultime ore abbiamo lavorato per recuperare e per non piangerci addosso: può capitare di trovarsi in queste circostanze. La pallacanestro è mettersi ‘in onda’ nei momenti non semplici e quindi dovremo riuscire comunque a giocare una partita di intensità e di orgoglio nonostante i problemi. Questo chiederò ai ragazzi". Chiaramente fallire l’ultima occasione di regalarsi il post season dopo una rimonta simile sarebbe clamoroso. Considerato inoltre che i marchigiani si presenteranno all’appuntamento "mentalmente liberi e con l’obiettivo di preparare al meglio i playout".

Il tecnico ad ogni modo preferisce focalizzarsi sull’approccio di Aromando e compagni: "Per noi sarà una partita che conta e dovremo usare la testa senza lasciare niente al caso – ha concluso Garelli –. Quello che riusciremo a dare fisicamente non lo so ma se la testa è quella giusta possiamo centrare l’obiettivo. Abbiamo le forze per poter reagire di fronte alle avversità e lo abbiamo già dimostrato". Civitanova si è rinforzata in settimana ingaggiando Gianmarco Gulini da Fabriano, neoretrocesso dalla A2, per sopperire all’assenza per infortunio di Francesco Guerra. Il nuovo cestista a disposizione indosserà la maglia numero 9 ed esordirà proprio contro Faenza. Infine occhi puntati sui numerosi giovani in campo. Fischio d’inizio alle 18.

Damiano Ventura

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?