Quotidiano Nazionale logo
9 apr 2022

Riflettori sullo scontro al vertice: Il Russi cerca il colpo a Riccione

Il Sanpaimola prova a invertire la rotta a S. Marino. Il Del Duca Grama cerca. continuità con il Diegaro

Matteo Casadio, centrocampista e capitano del San Pietro in Vincoli
Matteo Casadio, centrocampista e capitano del San Pietro in Vincoli
Matteo Casadio, centrocampista e capitano del San Pietro in Vincoli

Con i due anticipi di oggi, il campionato di Eccellenza entra nella fase cruciale. Mancano infatti solo 3 turni alla fine della regular season e ogni discorso è ancora aperto. Su 13 squadre del girone C, solo il Cava Ronco è già in vacanza, ovvero fuori da problemi di salvezza e da concrete ambizioni in chiave promozione. Domani alle 15.30 si giocano le altre gare. Fya Riccione-Russi. Oggi alle 15.30, sul sintetico del ‘Nicoletti’, va in scena il super scontro al vertice. La capolista deve amministrare 6 punti di vantaggio. L’inseguitrice Russi guarda in alto e punta a riaprire il discorso per la serie D, ma deve stare attenta a non farsi soffiare il secondo posto (l’unico utile per i playoff) dalla Savignanese, che è a -2. La Fya non è imbattibile, avendo perso contro Savignanese e San Marino. I falchetti hanno tuttavia frenato, con 4 punti conquistati nelle ultime 3 giornate. All’andata finì 1-1 (Zuppardo, Saporetti). Victor San Marino-Sanpaimola. Oggi alle 16.30, sul sintetico del cartello di Acquaviva, la formazione di San Patrizio – scivolata a -2 dalla zona playout, con sole 2 gare da disputare e un calendario in salita – prova a invertire la rotta. I 2 ko consecutivi contro Spiv e Cotignola, hanno determinato il cambio in panchina, dall’esonerato Tinti al dg Balducci. Fra i padroni di casa, che galleggiano a -4 dalla zona playoff, mancherà lo squalificato Orlando. All’andata finì 1-1. Del Duca Grama-Diegaro. Domani, alle 15.30, allo ‘Sbrighi’ di Castiglione di Ravenna, la formazione di mister Cassani, in piena zona playout, cercherà di dar seguito allo 0-0 di Russi. Assente lo squalificato Mantovani. Gli ospiti viaggiano a +3, ma sono in caduta libera, reduci da 4 ko di fila senza peraltro gol all’attivo. Si profila un match intenso. All’andata finì 2-2, con pareggio di Protino al 95’. Classe-Cava Ronco. Domani, alle 15.30, nel ‘fortino’ all’ombra di Sant’Apollinare, anche la formazione di mister Matteucci (che recupera Polidori da squalifica) si gioca molte delle possibilità di evitare i playout. I biancorossi sono reduci dal ko di Borgo Tossignano nello scontro diretto contro il Valsanterno, ma in casa, dove vengono da 3 vittorie consecutive, sono particolarmente temibili.

Savignanese-San Pietro in Vincoli. Domani, alle 15.30, al ‘Capanni’ di Savignano, i verdeblù di mister Vezzoli, penultimi a -1 dalla zona salvezza, sono praticamente obbligati a fare risultato, avendo solo 2 gare a disposizione (sabato prossimo cala il sipario in casa col Classe). I padroni di casa però, lanciatissimi all’inseguimento del Russi e della zona playoff, non possono fare sconti, dovendo riscattare anche il ko di Forlì da cui sono reduci. All’andata decise una doppietta di Lucarelli, bomber dello Spiv a 6 reti, con gol partita segnato al 90’.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?