Firmato il patto Acer-commercialisti: "Per gli inquilini sovraindebitati"

Acer Reggio e l'Ordine dei Commercialisti di Reggio Emilia collaborano per offrire consulenza gratuita a inquilini in sovraindebitamento, aiutandoli ad accedere a procedure di composizione della crisi e esdebitazione. L'obiettivo è garantire dignità e sostenibilità finanziaria alle famiglie in difficoltà.

Firmato il patto Acer-commercialisti: "Per gli inquilini sovraindebitati"

Firmato il patto Acer-commercialisti: "Per gli inquilini sovraindebitati"

Perdita del lavoro, disgregazione del nucleo familiare, assenza di reti sociali, fragilità; sono diversi i fenomeni causa di sovraindebitamento incolpevole di persone singole o di interi nuclei familiari. Al fine di sostenere gli inquilini fragili che si trovano in condizioni di morosità, Acer Reggio ha siglato una convenzione con l’Ordine dei Commercialisti e degli Esperti Contabili di Reggio. L’Ordine dei professionisti reggiani, infatti, ha istituito presso la propria sede uno sportello di ascolto rivolto alle persone in difficoltà da sovraindebitamento al quale ora possono rivolgersi per anche gli inquilini di Acer una prima consulenza gratuita. Attraverso lo sportello di ascolto per il sovraindebitamento, i cittadini o i nuclei famigliari sovraindebitati saranno supportati nell’accesso alle procedure, nella verifica della sussistenza delle condizioni di accesso alla procedura di composizione della crisi e di successiva esdebitazione, nonché nella predisposizione di una proposta tesa ad attivare la procedura idonea tra quelle di ’Piano del consumatore’, ’Accordo di composizione della crisi’, ’Liquidazione del patrimonio’ e ’Esdebitazione dell’incapiente’ previste dalla Legge 3/2012. L’obiettivo è far ottenere agli inquilini un provvedimento del Tribunale che formalizzi, attraverso la procedura giurisdizionale, un percorso di ristrutturazione dei debiti e consenta l’accesso eventuale all’esdebitazione. Una procedura tesa quindi a tutelare la dignità del sovraindebitato e dei nuclei familiari, permettendo loro di sanare i debiti in base alle proprie possibilità, anche attraverso progetti sociali dedicati. La convenzione – siglata dal presidente dell’Ordine dei Commercialisti Massimo Giaroli e dal presidente di Acer Marco Corradi – avrà durata di 12 mesi 12 rinnovabili.