Serie B1, Molinari alla Osgb Campagnola . B2, alla guida dell’Arbor arriva Guerzoni

Il volley reggiano vede cambiamenti in panchina: Luciano Molinari subentra a Simone Longagnani alla OSGB Campagnola in Serie B1, mentre Stefano Guerzoni prende il posto di Gianni Baratella all'Arbor in Serie B2. Entrambi pronti per nuove sfide e obiettivi ambiziosi.

Serie B1, Molinari alla Osgb Campagnola . B2, alla guida dell’Arbor arriva Guerzoni

Serie B1, Molinari alla Osgb Campagnola . B2, alla guida dell’Arbor arriva Guerzoni

Da poco terminata la stagione, il volley reggiano si è subito attivato e due sono le novità in panchina delle squadre femminili di Serie B. In B1, alla OSGB Campagnola Tirabassi e Vezzali, Luciano Molinari va a sostituire Simone Longagnani, mentre l’Arbor di B2 sostituisce Gianni Baratella con Stefano Guerzoni.

Campagnola. Da Mirandola, classe 74’, nella sua lunga carriera di allenatore si è diviso tra pallavolo maschile e femminile. Nelle ultime otto stagioni ha guidato la panchina delle prime squadre di Stadium Mirandola e del suo settore giovanile. Nel 2006 è stato allenatore all’Universal Carpi in B2 maschile e poi in B1. "Campagnola per me è un’ottima opportunità – dice Molinari – e poi sono stato colpito dagli obiettivi societari che mi sono stati proposti. Personalmente, quella di OSGB è una nuova sfida, in quanto sarà la prima volta in cui io allenerò soltanto la prima squadra". Arbor. Stefano Guerzoni è carpigiano, classe 1977, ben conosciuto nel reggiano soprattutto per essere stato il secondo di Gianfranco Astolfi a Correggio dopo esserne stato allievo come giocatore. Ha allenato a Campagnola (maschi) ed è stato secondo anche di Augusto Sazzi (oggi al CVR), ma è esordiente in Serie B2. Le ultime due stagioni nelle giovanili del Carpi. "Arrivo in una bella e storica società che mi ha già fatto sentire come in famiglia - dice Guerzoni – e spero di ripagare sul campo la fiducia. La B2 l’ho spesso sfiorata, ora finalmente l’ho raggiunta".

c.l.