Vulla Resti Ferrari riapre a dodici anni dal terremoto

La diocesi di Carpi riapre Villa Resti Ferrari a Rolo per attività educative e culturali, in collaborazione con il Comune e la parrocchia.

Vulla Resti Ferrari riapre a dodici anni dal terremoto

Vulla Resti Ferrari riapre a dodici anni dal terremoto

Fra gli eventi legati alla ricostruzione post sisma della diocesi di Carpi, figura anche la riapertura di Villa Resti Ferrari, struttura parrocchiale di Rolo, che rientra nelle competenze della Chiesa modenese. Oggi pomeriggio la cerimonia nel paese reggiano. Alle 17 è prevista l’accoglienza degli ospiti nel salone della villa, alle 18 la benedizione del vescovo di Carpi, Erio Castellucci, la visita ai locali e un aperitivo. Alle 19 in programma la celebrazione della messa presieduta da monsignor Castellucci. Gli spazi ripristinati di Villa Resti-Ferrari non saranno più usati come sede della scuola dell’infanzia parrocchiale, come era avvenuto in passato, ma per accogliere delle attività educative ed eventi culturali aperti al pubblico.

Come anticipato nei giorni scorsi al Carlino pure dal neo sindaco Ruggero Baraldi, si stanno creando le condizioni per poter accogliere in quell’edificio anche spazi polifunzionali per il doposcuola e per le associazioni del paese, grazie pure alla collaborazione da sempre in atto tra Comune (maggioranza e opposizioni) e parrocchia, in un costante clima di collaborazione reciproca.