Quotidiano Nazionale logo
9 mag 2022

Bagnolese: male a Lodi Ora è ancora più dura

Il portiere della Bagnolese Tommaso Corradi
Il portiere della Bagnolese Tommaso Corradi
Il portiere della Bagnolese Tommaso Corradi

FANFULLA

1

BAGNOLESE

0

FANFULLA (3-4-2-1): Cizza; Baggi A., Cottarelli, Agnelli; Baggi F., Roma (46’ st Bracelli), Laribi, Bernardini; Greco (38’ st Magli), Balla; Austoni (16’ st Spaviero). A disp.: Vaccari, Mustafaraj, Tufo, De Carli, Pavesi, Mouddou. All.: Bonazzoli.

BAGNOLESE (3-5-2): Corradi; Dembacaj, Bertozzini, Cocconi (29’ st Calabretti Dav.); Capiluppi, Cortesi (40’ st Guerra), Buffagni (33’ st Marani), Rustichelli, Mhadhbi (16’ st Bonacini); Micheal (19’ st Bocchialini), Tzvetkov. A disp.: Cavallini, Calabretti Dan., Riccelli, Gareri. All.: Bonini.

Arbitro: Guerra di Venosa 6.

Marcatore: 12’ st Bernardini

Note: spettatori 400 circa. Espulso: 51’ st Tzvetkov (B) per gioco non regolamentare. Ammoniti: Agnelli (F), Cocconi (B), Rustichelli (B). Recupero: pt 3’, st 9’.

Prende tutta una piega indesiderata il pomeriggio della Bagnolese, che a Lodi cede di misura al Fanfulla e vede nuovamente approssimarsi il baratro delle ultime due posizioni della classifica, complice la vittoria del Sasso Marconi ad Agliana. Così la sconfitta rimediata alla “Dossenina” si rivela di fatto un doppio ko., perché impedisce all’undici di Bonini di prendere punti contro una diretta rivale ma soprattutto di allontanare lo spettro di essere risucchiati in fondo. Il tutto al termine di 90’ nei quali la Bagnolese si è mostrata meno incisiva rispetto alla vittoriosa gara con il Mezzolara. Il Fanfulla al contrario ha fatto capire subito di voler vincere: 4 corner nei primi 8’ sono il biglietto dai visita, con Roma che calcia da buona posizione trovando la schiena di un difensore e Cottarelli che a sua volta tenta la botta da fuori, senza fortuna. Di Micheal l’unico spunto degno di nota di marca rossoblù, sporcato sopra la traversa dall’attento Cizza. L’occasione migliore della prima frazione capita a Laribi, che calcia bene dalla distanza ma manca la porta di un soffio. Nella ripresa la Bagnolese prova a uscire dal guscio, ma al primo affondo il Fanfulla trova il gol con Bernardini e la partita prende tutto un altro colore. In contropiede i locali potrebbero chiuderla con Federico Baggi (Dembacaj rimedia in scivolata), poi è Bernardini a mancare la stoccata da posizione invitante. La Bagnolese si affida a qualche sporadica mischia sulla quale però non arriva mai la deviazione vincente.

Simone Merli

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?