Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
31 mag 2022

Elena Fontanesi regina delle siepi

L’atleta della Self ha conquistato a Parma i 3000 col record provinciale: è il 3° tempo (junior) stagionale italiano

31 mag 2022
claudio lavaggi
Sport
Elena Fontanesi, 19 anni, in forza alla Self,. mostra il tempo vincente di. Parma
Elena Fontanesi, 19 anni, in forza alla Self,. mostra il tempo vincente di. Parma
Elena Fontanesi, 19 anni, in forza alla Self,. mostra il tempo vincente di. Parma
Elena Fontanesi, 19 anni, in forza alla Self,. mostra il tempo vincente di. Parma
Elena Fontanesi, 19 anni, in forza alla Self,. mostra il tempo vincente di. Parma
Elena Fontanesi, 19 anni, in forza alla Self,. mostra il tempo vincente di. Parma

di Claudio Lavaggi

Sono diversi gli atleti reggiani che si sono laureati campionati regionali assoluti nelle gare svoltesi a Parma.

Spicca il primato provinciale sui 3000 siepi della junior Elena Fontanesi in 11’15’’21. Vero è che nelle siepi Reggio non ha mai avuto specialiste, ma la portacolori della Self Montanari & Gruzza ha scalato le graduatorie italiane arrivando al terzo posto junior e intorno al decimo assoluto.

Anche gli 800 maschili passeranno alla storia: primo Michele De Berti (reggiano della Fratellanza) in 1’50’’03, su Giuseppe Gravante della Corradini in 1’51’’92 e Attilio Arisi Dermot dell’Atletica Reggio con il nuovo primato provinciale junior in 1’52’’15. Ed ecco gli altri titoli: Giuseppe Gravante vince i 1.500 in 3’58’’69, Alessandro Bellelli in salto in alto con 1,97, Sara Nestola i 1500 in 4’41’’82, davanti a Carlotta Denti al personale di 4’46’’09. Sara Cantergiani vince i 100 hs. in 14’’84, Vivian Osagie il peso con il personale di m 12,54, oltre al bronzo nel disco con 35,41. E poi ancora tanti bei piazzamenti con l’argento di Alice Costosi sugli 800 in 2’17’’12, davanti all’allieva Viola Cilloni in 2’17’’56. Secondi posti anche per Giacomo Giglioli sui 400, Mattia Marazzoli sui 5000 davanti a Fabio Lusuardi, Laura Fattori sui 100, Sara Pederzoli nel martello, la 4x100 dell’Atletica Reggio femminile, Michela Mulas e Michael Barbiani nel lungo. Al Brixia Meeting, gara internazionale giovanile, Thomas Algeri è quarto sui 110 hs. in 14’’40, Davide Rondanini sesto nel lungo con 6,20, Greta Cavazzutti sesta con la staffetta emiliana 4x100.

Unimore. L’università di Reggio e Modena ha conferito il premio Giorgio Del Rio per risultati scolastici e sportivi a Matteo Corradini (velocista, Ingegneria informatica) e il premio Mattia Dall’Aglio a Giulia Guarriello (ostacolista, Biotecnlogie).

Trieste. Discreto rientro di Alexandru Zlatan in 10’’62 (ventoso) nella gara vinta da Filippo Tortu in 10’’14. Giulia Guarriello è giunta quarta sui 100 hs. con un ventoso 13’’57.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?