Quotidiano Nazionale logo
8 apr 2022

I turchi del Bahçesehir erano i favoriti alla vigilia Il big è Sam Dekker, ala da quasi 200 gare in Nba

Bahçesehir Koleji Spor Kulübü. È il nome completo del club che la Unahotels affronterà nella finalissima di Fiba Cup. Si parte mercoledì 20 aprile alla Unipol Arena mentre il ritorno sarà il 27 a Istanbul. Parliamo di un collettivo che fin dai sorteggi era stato indicato come il favorito per la vittoria finale e per capirne la forza, basterebbe guardare il percorso: su 16 partite, 15 vittorie e una sola sconfitta (di 5 punti) peraltro contro quella che era l’altra favorita del torneo ovvero l’Avtodor Saratov. Coach Erhan Ernak ha messo insieme un ottimo mix di turchi e americani di alto livello. Il più conosciuto è Sam Dekker, ala da quasi 200 partite in Nba (Rockets, Clippers, Cavs e Raptors) e da 13,5 punti e 7,4 rimbalzi in questa Fiba Europe Cup; con lui i play intercambiabili Langston Hall e Kartal Ozmizrak (56 da 3 contro il Leiden), l’ala Berkay Candan, un vecchio lupo di mare come il gigante Oguz Savas (211 cm per 132 kg), l’esperto e decisivo Jamar Smith (15,3 punti e 5,1 assist) e l’ex Los Angeles Lakers Tarik Black. Un team che è primo per rimbalzi conquistati (40,5), insomma una corazzata.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?