Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
20 mag 2022

"Non mi interessa la prestazione L’importante è passare il turno"

"Con quello di Ciga sono tre i ‘crociati’ rotti in una stagione: mai successo a nessuna squadra. Il rosso a Radrezza? Un equivoco"

20 mag 2022

Direttore Tosi, la Reggiana vista a Salò - soprattutto nel primo tempo - è stata la più brutta della stagione.

"Posso essere d’accordo soprattutto per quello che riguarda l’inizio della gara, ma permettetemi di dire che soffermarsi sulla prestazione non serve assolutamente a nulla. Noi dobbiamo pensare solo ed esclusivamente al risultato e vincere la partita di ritorno: nei playoff il fine giustifica sempre i mezzi e chi si loda per aver giocato una bella gara, a questo punto dell’anno, mi fa morir dal ridere".

È vero che si era fermi da molto tempo e un po’ di ‘ruggine’ era quindi inevitabile, ma eravamo abituati a vedere tutto un altro film...

"Va bene, ma vi chiedo: cosa resta del Chelsea che nel ritorno dei quarti di finale di Champions ha preso a pallonate il Real Madrid? Nulla. In uno sport dove il punteggio è basso può vincere anche una squadra che fa schifo, nella pallacanestro o nel volley invece è molto più complicato. Lo dice uno che assieme alla società ha sempre cercato di costruire delle squadre che giocassero bene, ma adesso ‘il giocare bene’ non conta nulla e il passaggio al turno successivo determina tutti i giudizi del mondo".

Oltre alla sconfitta sono arrivate anche due tegole, seppur di proporzioni diverse, che rendono ancora più difficile il cammino dei granata: il grave infortunio a Cigarini e l’espulsione di Radrezza.

"Partiamo da Igor perché è stato vittima di un equivoco alla fine della partita, lui rientrando negli spogliatoi stava parlando di cose di campo assieme a Contessa e l’arbitro ha pensato che ce l’avesse con lui, ma non è così! Ho verificato la cosa direttamente con i protagonisti del fatto, mi auguro di andare avanti e che lui abbia così la possibilità di mettere nuovamente in mostra le sue grandi qualità, ci servirà come il pane".

La direzione di gara dell’arbitro Fiero, al di là dell’episodio negli spogliatoi, non è comunque sembrata all’altezza della situazione: quasi sempre lontano dalle azioni di gioco, ha sbagliato tante decisioni.

"Non siamo contenti delle designazioni arbitrali infatti, nelle altre gare hanno mandato tre nomi che sono candidati ad andare in Serie B e a noi è toccato il meno adeguato. Questo non vuole essere un alibi, ma credo sia un dato di fatto".

L’infortunio di Cigarini invece è un vero e proprio ‘tsunami’. "Se qualcuno aveva ancora dei dubbi sul nostro grado di buona sorte, credo che il terzo ‘crociato’ nella stessa stagione sia il record mondiale di sfortuna. Una roba che alla Reggiana non credo sia mai successa, ma in generale a nessuna squadra di calcio".

Cosa dovrà fare la Reggiana per superare la Feralpisalò? "Deve fare la Reggiana: stare attenta dietro ed essere pungente davanti. Giocando in funzione del risultato".

Francesco Pioppi

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?