Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
31 mag 2022

Rimini, dentro o fuori Al ‘Neri’ si gioca alle 18

Serie D: l’ultima gara della prima fase della poule scudetto domani contro la Recanatese slitta di due ore e i prezzi dei biglietti restano popolari

31 mag 2022
donatella filippi
Sport

di Donatella Filippi

Non alle 16, ma alle 18. In modo da poter fare accomodare sugli spalti del ‘Romeo Neri’ il maggior numero di tifosi possibile. Domani il Rimini torna in campo sperando che non sia l’ultimo giorno di scuola davanti al pubblico di casa. In programma c’è la terza e ultima gara della prima fase della poule scudetto che vedrà i biancorossi affrontare la Recanatese. Solo con una vittoria la squadra di Marco Gaburro proseguirà l’avventura, dopo aver pareggiato domenica scorsa in casa di quel San Donato Tavarnelle per il quale l’avventura scudetto si è già conclusa. Il match di domani al ‘Neri’ avrà inizio alle 18 e il club di piazzale del Popolo ripropone prezzi popolari. I biglietti d’ingresso allo stadio costano 5 euro per centrale e centralissima, un solo euro per laterale e curva. Mentre il settore distinti resterà chiuso. I tagliandi si possono acquistare anche oggi in prevendita al Rimini store (ingresso tribuna centrale) dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 19.30.

Ma anche domani, sempre dalle 10 alle 13 e dalle 17 al botteghino e, naturalmente, anche alla Tabaccheria Pruccoli di viale Vespucci a Rimini. Una buona occasione per i tifosi biancorossi di rivedere all’opera Germinale e compagni, prima di voltare definitivamente pagina e pensare soltanto alla serie C. Nel triangolare, che a qualcuno spalancherà le porte verso la fase finale, al momento chi se la passa meglio è proprio la Recanatese, una squadra del mini girone ad aver vinto al debutto proprio contro il San Donato.

I marchigiani comandano quindi la classifica con tre punti, mentre romagnoli e toscani seguono con un punticino intascato. Ieri niente ripresa degli allenamenti per la squadra di Gaburro, che tornerà in campo direttamente oggi alla vigilia del match. E presumibilmente con i soliti, e tanti, problemi in infermeria. Lunghissima la lista di infortunati e acciaccati. Lunghissima la lista di chi non ci sarà domani al ‘Neri’ nel match che deciderà chi, tra Rimini e Recanatese passerà alla fase successiva, cioè andrà dritto in semifinale. "Nel primo tempo contro il San Donato Tavarnelle – dice Jacopo Deratti – abbiamo fatto il possibile per mettere la partita sui binari giusti. Non abbiamo sfruttato al meglio le occasioni che ci sono capitate, ma non siamo stati nemmeno fortunati. Poi siamo passati in vantaggio, ma siamo stati anche ripresi. Ci dispiace e lavoreremo al meglio per la partita con la Recanatese. Perché ci crediamo tanto a queste finali".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?