Quotidiano Nazionale logo
27 apr 2022

Rimini, si rivedono anche Carboni e Tomassini

Serie D: il difensore potrebbe tornare a disposizione per la gara col Carpi. Per l’attaccante la strada del recupero potrebbe essere un po’ più lunga

donatella filippi
Sport

di Donatella Filippi

Si rivedono anche Carboni e Tomassini. Si tiene stretto ogni minimo progresso Marco Gaburro. Perché l’allenatore del Rimini sa che nei prossimi 360 minuti ci sarà bisogno di tutti. E recuperare qualche infortunato non sarebbe male pensando alla gara che i biancorossi giocheranno mercoledì della prossima settimana in casa dell’Athletic Carpi. Il difensore e l’attaccante stanno continuando a svolgere un lavoro differenziato per cercare di tornare disponibili il prima possibile. Facile che possa riuscirci già per il match in Emilia, Carboni. Il difensore è alle prese con un fastidio muscolare che non gli ha permesso di essere in campo domenica scorsa contro il Ghiviborgo. Più lungo l’infortunio di Tomassini, out ormai da quasi due mesi a causa di un problema muscolare. Un ritorno, quello dell’attaccante umbro, che potrebbe essere decisivo per la gara contro il Carpi nella quale non ci sarà Mencagli, alle prese con il giudice sportivo. Ma è anche difficile pensare che Tomassini possa essere al top già dalla prossima settimana. Il Rimini, allora, si tiene stretti Germinale e Arlotti e Gaburro, magari, pensa anche a qualche soluzione alternativa per cercare di ‘nascondere’ il meglio possibile quelle assenze in zona gol che continuano a tormentare i biancorossi. Ma prima di pensare al ritorno in campo, sicuramente sabato pomeriggio i pensieri del Rimini saranno tutti concentrati sul ‘Benelli’. Perché quel match, recupero della 31esima giornata rinviata per Covid, vedrà battersi per i tre punti due squadre che interessano da vicino i biancorossi: l’inseguitrice Ravenna e l’Athletic Carpi prossimo avversario di capitan Germinale e compagni. I giallorossi hanno l’occasione, forse irripetibile, di portarsi a -3 dal Rimini, ma anche gli emiliani hanno ancora qualcosa da chiedere a questo campionato. Perché il Carpi, vera delusa del girone, può comunque pensare di puntare alla zona playoff per rendere meno amara una stagione comunque al di sotto delle aspettative. Anche se sulla propria strada i modenesi nei prossimi 180 minuti avranno proprio le prime due della classe.

Il Rimini tutto questo lo sa, ma prova ancora a non guardare tanto lontano. Oggi i biancorossi saranno regolarmente in campo, mentre domani mister Gaburro concederà un giorno di riposo ai suoi per poi andare dritto fino all’ultimo turno infrasettimanale di questo infinito campionato.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?