Anteprima Coverings, la ceramica al top

Dal 22 al 25 aprile al Geoorgia World Congress Center di Atlanta negli Stati Uniti l’evento più atteso con settanta marchi dall’Italia .

Anteprima Coverings, la ceramica al top

Nella foto un’immagine dell’edizione dello scorso anno del Coverings, la fiera della ceramica made in Usa

Per il mondo della ceramica è l’appuntamento annuale più atteso: il ‘Coverings’, la più grande fiera internazionale di piastrelle e pietra naturale del Nord America che si svolgerà al Georgia World Congress Center di Atlanta, Georgia, dal 22 al 25 aprile prossimi. E il distretto delle ceramiche di Sassuolo non poteva certo mancare a tale manifestazione, giunta alla sua 34esima edizione. Nello specifico, Ceramics of Italy, il marchio istituzionale che riunisce le ceramiche di Sassuolo, si propone di portare innovazione e autenticità dei prodotti. Oltre 70 importanti marchi italiani che producono piastrelle ceramiche innovative e prodotti per l’installazione che dimostrano notevoli progressi in termini di tecnologia, sostenibilità e design presenteranno le loro ultime collezioni all’interno del Padiglione Italiano, organizzato da Confindustria Ceramica (l’Associazione della Ceramica Italiana). Al centro di tutto, lo stand di Ceramics of Italy, ‘Giardino all’italiana’, (stand n. 3855) che offrirà ai partecipanti un punto d’incontro e un centro di ospitalità, presentando una varietà di prodotti straordinari e applicazioni innovative delle piastrelle. Progettato dallo studio leader di architettura e interni Hdr, lo stand fungerà da cuore letterale e figurato dell’industria della ceramica italiana in fiera. Concepito come una struttura modulare che può essere riutilizzata in modo sostenibile, lo stand intende trasmettere i valori fondamentali del settore e mostrare l’ampia gamma di prodotti e applicazioni della ceramica italiana: dai pavimenti flottanti e una struttura a griglia tridimensionale ai prodotti su misura panche e tavoli. Durante tutta la giornata, i partecipanti potranno sedersi e rilassarsi nello spazio all’aperto e gustare l’autentico caffè italiano e i pasticcini della caffetteria adiacente preparati dal partner di catering di lunga data, ‘Spuntino’. Inoltre, lo stand ospiterà un info desk dove i visitatori potranno conoscere meglio gli espositori del Padiglione Italia e le iniziative del settore. Con la mostra incentrata su quattro principi chiave - Salute e Benessere, Sostenibilità, Lusso senza tempo e Spazi esterni - i visitatori possono aspettarsi di vedere un’ampia gamma di collezioni di piastrelle e materiali di installazione nel Padiglione Italiano correlati a queste tendenze. I produttori italiani hanno ampliato la loro selezione di prodotti per gli spazi orientati al benessere - in particolare la cucina e il bagno - offrendo di tutto, dai resistenti ripiani in porcellana ai mobili da bagno igienici e ai lavabi già pronti. E i produttori di ceramica italiani continuano ad aprire la strada verso un futuro eco-friendly. Con questo in mente, i partecipanti possono aspettarsi di vedere un’abbondanza di prodotti ecologici conformi Leed, certificati Greenguard, certificati Epd e altro ancora. Un senso di lusso raffinato si ritrova anche in tutto il padiglione. Martedì 23 aprile alle 14.30 nella sala B212 la conferenza stampa di Ceramics of Italy, dove rappresentanti senior di Confindustria Ceramica discuteranno dello stato del settore, delle tendenze attuali nel design e dell’innovazione della ceramica italiana e delle prossime iniziative del settore. Interverranno inoltre sugli aggiornamenti del prestigioso concorso’ Ceramics of Italy Tile’.