LUIGI LUMINATI
Basket

Under 19: Papalini Carpegna Prosciutto vince il derby e chiude in vetta il girone d'andata

Biancorossi dominano il derby con il Bramante (54-86) e chiudono l'andata soli in vetta. Sablich Giovanni a fianco del duo Maretto-Stazzonelli

Giovanni Sablich, terzo uomo della Papalini under 19

Giovanni Sablich, terzo uomo della Papalini under 19

Pesaro, 20 dicembre 2023 – Con Giovanni Sablich come terzo nome di lusso, capace in due giorni di ressere protagonista prima in serie C con il Basket Giovane poi nel campionato under 19 con la Papalini Carpegna Prosciutto, la formazione guidata dal coach Giovanni Luminati ha chiuso vincendo nettamente Il derby con il Bramante Pesaro il girone di andata del campionato di Eccellenza nazionale. La formazione capitanata da Matteo Di Francesco ha chiuso il girone d'andata con una sola sconfitta e dieci vittorie. Certo, non fosse incappata nella sconfitta di Forlì dopo un incredibile supplementare al termine di un quarto in cui i biancorossi di Pesaro hanno gettato al vento addirittura 18 punti di vantaggio, la Papalini avrebbe infilato un'altra fantastica stagione dopo quella da imbattuta dello scorso anno. I conoscitori del basket giovanile sanno benissimo che la coppia Umberto Stazzonelli-Octavio Maretto vale, come si dice un Perù, anche a livello nazionale. E solo la scelta della dirigenza biancorossa di non schierarli nella seconda fase Next Gen impedirà ai biancorossi di difendere il titolo conquistato in finale su Treviso l'anno scorso. In realtà la Papalini punta all'ennesima partecipazione alle finali nazionali. Dove l'anno scorso, ad Agropoli, il duo Maretto-Stazzonelli venne inserito nel premio del miglior quintetto. Per ottenere questo risultato Pesaro dovrà difendere il primo posto nel girone Centro Est soprattutto dalle sfide di Forlì (due punti di distanza in classifica: 20 punti contro 18) e Ancona (16 punti). Poi Lanciano a 14 punti e una partita da recuperare e Roseto sempre a 14. Le sfide più importanti sono in trasferta: Ancona e Roseto su tutte. Si qualificano per le finali solo le prime due in classifica. La Papalini Carpegna Prosciutto per ora si gode la vetta e con un po' di ritrosia, anche la vittoria, sulla carta abbastanza scontata, contro il Bramante del coach Massimiliano Nicolini. Un 54-86, chiuso già nel primo quarto sul 6-22 3 poi gestito con i parziali di 24-48, 36-73. Schierando tutti e 12 giocatori a disposizione con questo tabellino generale. Bramante: Bartolucci 4, Sabbioni 8, Delli Compagni 2, Ferretti 3, Sablich Riccardo 4, Nicolini 19, Di Federico 4, Lanci 2. Papalini: Aloi 5, Di Francesco 2, Colotti 4, Balassone, Stazzonelli 15, Maretto 16, Ghiselli, Sablich Giovanni 13, Sambuchi, Dragomanni 6, Fainke 14, Siepi 11. Anche il coach Maurizio Buscaglia ha seguito tutto il primo tempo del match dell'Under 19.