Venezia, stazione evacuata per allarme bomba. Stop treni per un’ora

Tensione per un’ora nello scalo di Santa Lucia: i passeggeri in attesa allontanati per dare il tempo agli artificieri di controllare che non vi fossero ordigni. Poi la circolazione ha ripreso, con gli inevitabili ritardi

La stazione evacuata
La stazione evacuata

Venezia, 11 giugno 2023 – Momenti di tensione stamane alla stazione ferroviaria di Venezia per l'allarme sulla presunta presenza di un ordigno, rivelatosi poi infondato, scattato poco dopo le 11. Le misure di sicurezza e precauzione hanno costretto le autorità a far evacuare dalla stazione i passeggeri in attesa, mentre sul posto giungevano gli artificieri e venivano fermati i treni lungo la linea Venezia-Mestre. Un'ora dopo, accertato che non c'erano pericoli, l'allerta è rientrata, il traffico ferroviario è ripreso, e la stazione di Santa Lucia è tornata ad affollarsi di viaggiatori. Ora si indaga per scoprire chi ha lanciato il falso allarme.

Nel corso dell’emergenza la Polizia locale ha gestito i flussi dei turisti mentre è stato subito potenziato il collegamento autobus da Piazzale Roma alla stazione di Mestre. Anche Trenitalia ha disposto due autobus sostitutivi dalla stazione di Mestre a Piazzale Roma per le persone provviste di biglietto del treno.

Notizia in aggiornamento

Approfondisci:

Porti di Venezia e Chioggia in un’app i luoghi da visitare

Porti di Venezia e Chioggia in un’app i luoghi da visitare
Approfondisci:

Venezia, chiazza verde fosforescente in Canal Grande: è un tracciante

Venezia, chiazza verde fosforescente in Canal Grande: è un tracciante