Fano (Pesaro e Urbino) 4 luglio 2017 - Si è concluso con la finale disputata domenica 2 luglio alla pista polivalente della Sassonia il 13esimo torneo "Pallavolisti per Caso", che rientra nella 36esima edizione di Volley Estate Csi, 25esimo memorial Carlo Piccinetti, 20esimo trofeo Idronova, pensato per tutti, con squadre di ogni età, organizzato dall'associazione Allarghiamo gli Orizzonti, CSI Fano e ASD Fortitudo S. Orso. Il torneo ha visto trionfare la squadra dei “Quattro salti in barella” che ha sconfitto per tre a zero i “Quadricipiti sfasciati”.


Oltre 70 i partecipanti, divisi in 8 squadre che si sono date battaglia dal 19 giugno scorso alla pista polivalente della Sassonia. “Un bilancio senza dubbio positivo per questo evento, che si è concluso col buffet organizzato con la braceria da Santin e la pizzeria Poldo Sant'Orso - spiega il presidente del Csi Fano Marco Pagnetti -. Gli incontri sono stati arbitrati dall'arbitro ufficiale del Csi Marco Luzi, col supporto del segnapunti Denis Toccacieli. Vogliamo ringraziare i ragazzi del servizio civile con Samuele Cimarelli e Marco Sguazza, l'Avis Fano col presidente Marco Savelli, Bagni Carlo, il direttivo dell'associazione Allarghiamo gli Orizzonti, l'assessorato allo Sport e Caterina Del Bianco e tutti gli sponsor che ci sostengono da ormai 13 anni.”

Le premiazioni del torneo, che rientra nel cartellone del Csi On the Beach, avverranno il 26 luglio al Bon Bon. “E' stato bellissimo – commenta Mirella Facchini, fondatrice insieme a Maria Chiara e Francesco Vitali e padre Damiano Angelucci dell'associazione Allarghiamo gli Orizzonti, nata con lo scopo di educare i ragazzi a relazionarsi con l’altro e a imparare dall’altro, di prenderlo per mano e accompagnarlo nella società –. Sono stati tantissimi i giovani che hanno partecipato e a loro ho voluto lasciare un messaggio, oltre che l'invito a non mollare mai: guardare la bellezza dell'altro è più importante che guardare se stessi”.

“Due squadre che hanno partecipato a questa edizione erano formate da ragazzi della struttura dipendenze di Fenile, integrati con altri giovani – spiega l'assessore allo Sport del Comune di Fano Caterina Del Bianco –. Questo torneo svolge da sempre un grande ruolo aggregativo e di taglio sociale, animando la pista della Sassonia nelle serate d'estate con un seguito di tanti curiosi e appassionati.”