Corinaldo (Ancona), 9 maggio 2019 - Una dedica speciale per ricordare Asia Nasoni, una delle sei vittime della strage della Lanterna Azzurra di Corinaldo. Asia, residente a Marotta ma molto legata a Senigallia dove frequentava il liceo linguistico «Medi», aveva solo 14 anni, e la sua vita è stata spezzata insieme a quelle di Emma Fabini, 14 anni di Senigallia, Daniele Pongetti, 17 anni anche lui di Senigallia, Benedetta Vitali, 16 anni di Fano, Mattia Orlandi, 15 anni di Frontone, e mamma Eleonora Girolimini, 39enne, anche lei di Senigallia, in quella assurda notte del 7 dicembre nella ressa scaturita per scappare dalla discoteca di Corinaldo.

Palloncini bianchi per Asia

Asia, come tante ragazze della sua età, amava la musica e anche il rap. Tra i suoi idoli c’era anche Ultimo, il cantante tra i più amati in questo momento dai giovanissimi e arrivato secondo al Festival di Sanremo. Ultimo terrà un concerto proprio ad Ancona, domenica al Palaprometeo, e Asia avrebbe tanto voluto essere lì. Prima della tragedia stava organizzando insieme agli amici di scuola proprio l’acquisto dei biglietti tanto desiderati. Asia purtroppo non c’è più ma in qualche modo le sue amiche vogliono mantenere vivo il ricordo di lei e lo vogliono fare in modo speciale. Con un tweet gli amici si sono rivolte direttamente a Ultimo: «Siamo gli amici di scuola di Asia Nasoni, la ragazza che ha perso la vita nella strage della Lanterna Azzurra di Corinaldo. Lei avrebbe desiderato tanto venire al tuo concerto ad Ancona, voleva prendere il biglietto in quei giorni, la canzone che per noi la rispecchia di più è Farfalla Bianca, tutti noi in classe gliel’abbiamo dedicata e per noi ora lei è la nostra farfalla bianca. Ti chiediamo se al tuo concerto ad Ancona potresti dedicargliela, la faresti tanto felice. Grazie mille».

LEGGI ANCHE La fiaccolata a Corinaldo per ricordare le vittime

In effetti gli amici e le amiche hanno voluto ricordare Asia proprio con il simbolo di una farfalla bianca nei giorni tristi e drammatici del rientro a scuola dopo la tragedia, con il banco vuoto ma coperto solo di fiori e poi anche al funerale, con uno striscione che ricordava «la farfalla bianca» volata in cielo, quell’angelo che amava la ginnastica artistica e la musica. Al concerto di Ultimo ad Ancona è già tutto sold out da tempo ma alcuni compagni di scuola sono riusciti a prendere i biglietti e promettono che domenica canteranno e si divertiranno anche in ricordo di Asia.