Il tragico infortunio sul lavoro è avvenuto in via Lunga, in Valsamoggia
Il tragico infortunio sul lavoro è avvenuto in via Lunga, in Valsamoggia

Bologna, 22 luglio 2019 - Incidente mortale sul lavoro oggi pomeriggio nel Bolognese. Un operaio di 43 anni, Agostino Medina, originario di Torre del Greco, ha perso la vita in un'azienda meccanica di via Di Vittorio, nella zona industriale di Crespellano. L'azienda è la C.G.D. specializzata in costruzione stampi e trancianti: la tragedia è avvenuta intorno alle 16,30. 

Dalle prime informazioni, l'uomo sarebbe rimasto schiacciato sotto il carico che stava trasportando con un muletto. Sono intervenuti 118, Vigili del Fuoco, Carabinieri e funzionari della medicina del lavoro dell'Ausl.

La vittima era da anni residente in Valsamoggia. L'uomo è morto sul colpo dopo che il carrello elevatore che stava guidando si è ribaltato, facendogli cadere addosso il carico, costituito a quanto pare dal componente di un macchinario che l'operaio stava spostando.

Non è chiaro se, al momento della tragedia, l'uomo fosse ancora alla guida del muletto o se fosse sceso dal mezzo, forse per sistemare il pesante carico che si era spostato. L'area dello stabilimento dove si è verificata la tragedia è stata posta sotto sequestro.