Soriano firma un punto d'oro per il Bologna contro il Sassuolo (FotoSchicchi)
Soriano firma un punto d'oro per il Bologna contro il Sassuolo (FotoSchicchi)

Reggio Emilia, 20 febbraio 2021 - La sensazione, al 30’ del primo tempo, era che si sarebbe prospettata una gara durissima per il Bologna. E così è stato: alla mezz’ora una review al Var ‘costringe’ La Penna ad espellere Hickey per un fallo su Muldur, dopo che il Bologna era riuscito a trovare il vantaggio con Soriano. Ma, dopo il pareggio di Caputo, si pensava che il fortino rossoblù potesse crollare a breve: così non è stato, col Bologna che è uscito dalla trasferta contro il Sassuolo con un punto in tasca, dopo più di un’ora giocata in inferiorità numerica. I rossoblù resistono alle avanzate neroverdi, e non permettono alla squadra di De Zerbi di sfondare: è 1 a 1 il risultato finale.

I commenti La rabbia di Mihajlovic: "L'espulsione non c'era"


La partita

Con Dijks e Poli assenti, seppur per motivi diversi (problema muscolare per il primo, mentre al centrocampista è nata, nella serata di ieri, la primogenita Lavinia), Mihajlovic lascia Schouten in panchina per motivi tecnici e lancia il centrocampo a due con Svanberg e Dominguez. Nel Sassuolo l’unica vera novità è rappresentata dall’impiego di Maxime Lopez a centrocampo, che ha la meglio su Traore.

Partono meglio i rossoblù, che nei primi cinque minuti si affaccia con insistenza dalle parti di Consigli, ma basta una conclusione di Caputo, larga di poco, per spaventare la retroguardia del Bologna. Paura che viene scacciata via al 17’: il Sassuolo perde palla in uscita, Barrow anticipa, e bene, Marlon nei pressi dell’area di rigore (passaggio pessimo di Magnanelli per il difensore), con il gambiano che è poi bravo a mettere il pallone in area, sul quale si avventa Soriano, che trova la prima rete di questo 2021. Al 30’, le cose si complicano in casa Bologna: duro intervento di Hickey su Muldur, La Penna va al Var e, dopo aver valutato la situazione, decide di estrarre il cartellino rosso all’indirizzo del terzino scozzese, lasciando in 10 il Bologna. Mihajlovic inserisce De Silvestri per Svanberg e sposta Tomiyasu sulla sinistra: il primo tempo si chiude con la bella parata di Skorupski su Locatelli. Il fortino rossoblù regge.

Bastano, però, 7’ di gioco nella ripresa al Sassuolo per pareggiare: sul tiro deviato di Djuricic il più veloce è Caputo, che batte Skorupski col mancino. Il mancino di Traore, al 16’, sfila a lato di poco, prima del triplo cambio in casa rossoblù, con Mihajlovic che inserisce Skov Olsen, Palacio e Schouten. Alla mezz’ora Skorupski salva sul colpo di testa di Marlon, mantenendo i suoi in vita: nel finale di gara il Bologna alza ulteriormente le barricate, rinunciando alle ripartenze per chiudere ogni possibile spiraglio agli attacchi neroverdi. Il fortino regge, con un pizzico di fortuna e grazie all’imprecisione del Sassuolo: il Bologna esce dal Mapei con un punto d’oro in tasca.


Il tabellino di Sassuolo Bologna

Sassuolo - Bologna 1-1

Sassuolo (4-2-3-1): Consigli; Muldur (26’ st Toljan), Marlon, Ferrari, Rogerio; Magnanelli (1’ st Traore), Locatelli; Berardi, Lopez (42’ st Raspadori), Djuricic (26’ st Defrel); Caputo. Allenatore: De Zerbi. A disposizione: Pegolo, Ayhan, Chiriches, Haraslin, Obiang, Oddei, Peluso.

Bologna (4-2-3-1): Skorupski; Tomiyasu, Danilo, Soumaoro, Hickey; Dominguez (36’ st Baldursson), Svanberg (34’ pt De Silvestri); Orsolini (17’ st Skov Olsen), Soriano, Sansone (17’ st Schouten); Barrow (17’ st Palacio). Allenatore: Mihajlovic. A disposizione: Da Costa, Ravaglia, Antov, Juwara, Mbaye, Vignato.

Reti: 17’ pt Soriano (B), 7’ st Caputo (S).
Ammoniti: Traore (S).
Note: al 30’ pt espulso Hickey (B) per grave fallo di gioco. Recupero 3’ e 3’.
Arbitro: La Penna di Roma.








false

Sassuolo Bologna, la cronaca minuto per minuto

Serie A, risultati e classifica in tempo reale