Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
27 lug 2022

Fano, il mercato di Russo: "Aspettiamo occasioni"

Il presidente: "Vigili per rinforzare attacco e difesa ma osserviamo i nostri. Siamo già competitivi per un campionato tranquillo, la squadra è omogenea"

27 lug 2022
Il nuovo acquisto Ettore Padovani, al centro, tra i dirigenti Luca Alessandrini (a sinistra) e Gianni Gualandi
Il nuovo acquisto Ettore Padovani, al centro, tra i dirigenti Luca Alessandrini (a sinistra) e Gianni Gualandi
Il nuovo acquisto Ettore Padovani, al centro, tra i dirigenti Luca Alessandrini (a sinistra) e Gianni Gualandi
Il nuovo acquisto Ettore Padovani, al centro, tra i dirigenti Luca Alessandrini (a sinistra) e Gianni Gualandi
Il nuovo acquisto Ettore Padovani, al centro, tra i dirigenti Luca Alessandrini (a sinistra) e Gianni Gualandi
Il nuovo acquisto Ettore Padovani, al centro, tra i dirigenti Luca Alessandrini (a sinistra) e Gianni Gualandi

L’Alma suda in quel di Frontone e il presidente Mario Russo può tirare un attimo il fiato per quanto riguarda il mercato dopo una prima fase operativa, diciamo piuttosto intensa. Non è escluso che il 44enne imprenditore casertano faccia una visita nei prossimi giorni all’albergo "Daino" che ospita la squadra o più probabile assista ad una amichevole. La società granata ha già programmato ben quattro amichevoli durante il ritiro e a comunicarcele è il team manager Paolo Storoni. Il Fano debutterà in amichevole sabato 30 luglio alle 17,30 allo stadio "Barbetti" contro il Gubbio, poi venerdì 5 agosto esordirà in casa al "Mancini" contro la Victor San Marino, squadra militante nell’Eccellenza romagnola e a seguire il 10 agosto a Frontone contro l’Orvietana e prima della pausa ferragostana l’ultima amichevole contro la Jesina. Non c’è dubbio che anche durante la fase di preparazione la società di via Toscanini rimarrà vigile per quanto riguarda il mercato. "Il mercato – ci dice il presidente dell’Alma Mario Russo – è in funzione degli obiettivi che uno si pone. L’anno scorso, sulla carta, abbiamo speso qualcosa di più rispetto a quest’anno perché si era partiti con l’obiettivo di vincere. Quest’anno l’obiettivo è di fare un campionato tranquillo".

I tifosi sono contenti di questa partenza, ma si aspettano ancora un paio di rinforzi over. Il presidente ribadisce: "Numericamente come numero di over siamo lì rispetto allo scorso anno. Comunque nei due reparti, difesa e attacco rimaniamo vigili per due motivi. Primo: vogliamo vedere come rispondono i ragazzi che abbiamo in ritiro; secondo: se capita qualche occasione potremo anche coglierla". Il patron granata è soddisfatto del lavoro compiuto finora. "Pensiamo di essere competitivi – continua Mario Russo – per fare un campionato tranquillo, la squadra appare omogenea e ben allestita in ogni reparto. Adesso di sicuro bisogna capire come risponderanno gli under, e in questo caso parlo soprattutto dei nostri ragazzi che vengono dal settore giovanile, e quindi in funzione di quello possiamo anche capire se intervenire, per esempio, su un difensore under piuttosto che su un difensore magari con più esperienza. Idem per l’attacco dove comunque ci sono due punte di esperienza. Vediamo in questi giorni di ritiro come reagiranno i giovani e in funzione di quello capire se e dove intervenire". Fano sempre vigile dunque sul mercato. "Penso che rispetto alle squadre che lotteranno per la salvezza o per fare un campionato tranquillo – ribadisce il presidente granata – abbiamo messo in piedi un budget importante sulla base dei nomi che abbiamo preso. Poi, si sa, tutto è relativo. È chiaro che se si dovesse farsi avanti qualche occasione l’accogliamo, se poi si dovesse farsi avanti qualche imprenditore locale a darmi una mano si potrebbe pensare anche ad obiettivi più ambiziosi". Per adesso il Fano è questo.

sil.cla.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?