Quotidiano Nazionale logo
5 mag 2022

E le ragazze strappano la salvezza in serie C

Straordinaria vittoria del Cus Salvi nella finale playout del campionato nazionale di Serie C femminile, contro la società Nino Bixio di Piacenza, giocata sui campi del Tc Tresigallo. Elena Ravani, Martina Ronconi e Martina Scagliarini sono le protagoniste di questa salvezza che era soltanto un sogno ad inizio competizione, e che invece si è concretizzato nello scontro finale terminato 3-1 per le atlete cussine.

L’incontro si è giocato in due differenti giornate a causa del meteo avverso che ha imposto la sospensione sul punteggio di 1-0 per le ferraresi. Il primo punto per il Cus lo aveva portato Martina Ronconi, capace di sconfiggere 6160 Valeria Antozzi, risultando perfetta in tutto ed esprimendo un tennis da giocatrice di seconda categoria. Il pareggio di Piacenza è arrivato ad opera di Chiara Costi contro Martina Scagliarini, che non è riuscita a trovare la soluzione giusta nell’arginare la regolarità dell’avversaria, finendo sconfitta 7664.

Una storia a parte il terzo singolare con Elena Ravani, opposta a Lorenza Terzoni, in una partita di oltre tre ore di gioco con momenti di ottimo tennis, conditi da forti emozioni e tensioni nell’ultima frazione del match. Punteggio finale 644675 per Ravani, che dopo avere perso il secondo set, si veniva a trovare 4-0 sotto al terzo e decisivo set, con l’inerzia tutta a favore della sua avversaria.

Con una reazione incredibile, Elena riusciva a fare girare la partita rimontando alo cospetto di una annichilita avversaria imponendosi 7-5.

Sul 2-1 il capitano Ferdinando De Luca ha schierato la coppia più riposata composta Ronconi-Scagliarini, che non ha lasciato scampo a Sara Segalini ed alla Terzoni forse stanca dalla maratona finita da poco, vincendo 6362.

Con questo successo, il Cus Salvi si è garantito la permanenza in serie C anche con la formazione femminile, dopo la salvezza maschile ottenuta contro il Tc Parma la settimana scorsa.

Nella foto le cussine Ravani, Ronconi e Scagliarini con il maestro De Luca festeggiano la permanenza in serie C.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?