Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
18 giu 2022

In duemila all’alba tra le vie del centro storico

Numeri ancora una volta importanti per la tradizionale ’Run 5.30’. Il sindaco Fabbri al via tra i partecipanti, soddisfatti gli organizzatori

18 giu 2022

La Run 5.30 ha salutato la città alle prime luci dell’alba, correndo tra le vie del centro e le mura estensi ieri mattina. A dare il via ai partecipanti, quasi duemila, con la bandiera il sindaco Alan Fabbri: "Erano davvero tantissimi di prima mattina. Complimenti a tutto lo staff della Run 5.30, un’iniziativa che ha saputo coniugare al meglio lo sport, la salute, il benessere e la condivisione. Un modo sempre attuale per ricavare momenti per sé e per vivere la bellezza dello stare insieme. Il tutto tra le strade della nostra città". Le vie coinvolte nei circa 5 km del percorso sono state corso Martiri della Libertà, corso Giovecca, piazzale Medaglie D’Oro, sottomura, via Marco Polo, attraversamento di via San Maurelio, via Danielllo Bartoli, sottomura, attraversamento di via Baluardi, via Quartieri, via Porta San Pietro, via Saraceno, via Carlo Mayr, via Giuoco del Pallone, via Scienze, via Mazzini, piazza Trento Trieste, corso Martiri della Libertà fino all’arrivo in piazza Castello.

Un lungo serpentone bianco, come la maglia celebrativa dell’evento Run 5.30, dove si potevano vedere alcuni di corsa, altri che camminavano e chi lo faceva accompagnando i figli piccoli o anche con il proprio amico a quattro zampe. Il tutto all’insegna dell’allegria e spensieratezza. Tra i partecipanti anche l’assessore regionale Paolo Calvano e la consigliera comunale Roberta Fusari. Un buongiorno speciale, quindi, per la città di Ferrara con le strade quasi completamente vuote, attraversate solo dai partecipanti della Run 5.30, che hanno potuto apprezzare ancor più le bellezze storiche e non solo della città estense. All’arrivo, sempre in piazza Castello, per tutti l’organizzazione ha garantito un ristoro rigorosamente di acqua e frutta fresca di stagione, con un’attenzione all’ambiente, presenti molti cesti di raccolta differenziata. Un’ora in cui Ferrara si è svegliata per un momento di svago e leggerezza attraverso una corsa e camminata in compagnia.

Run 5.30 è nata a Modena nel 2009, grazie ai primi 570 partecipanti coraggiosi ed è esportata anche nel Regno Unito e a New York, ripartita con il tradizionale ritrovo nei centri storici d’Italia e con l’inconfondibile ristoro a base di frutta fresca di stagione. Ideata dal pubblicitario Sergio Bezzanti e dalla biologa nutrizionista Sabrina Severi, Run 5.30 è un progetto di comunicazione incentrato sull’importanza di adottare uno stile di vita sano e sostenibile.

"Ferrara è stata la città che più di tutte ha registrato un incremento di partecipanti, triplicando in poche edizioni, a partire dalla prima, le adesioni", hanno detto gli organizzatori.

Mario Tosatti

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?