Castrocaro Terme, 8 settembre 2018 - Si è spento questa mattina alla residenza il Parco dover era ricoverato da anni Giancarlo Galdiolo, indimenticato campione della Fiorentina calcio, residente a Castrocaro dopo il ritiro dell’attività agonistica e il matrimonio con la termale Maria Rosa. A dare l’annuncio è il primogenito Alessandro che affida a Facebook l’ultimo saluto al papà, affetto da una rara e inesorabile forma di demenza fronto temporale.

GALDIOLO_33507315_161724
Nato a Villafranca Padovana il 4 novembre 1948, da calciatore Galdiolo aveva militato in serie A dal 1970 al 1980 nella Viola, con cui vinse una coppa Italia nel 1975, e nella Sampdoria tra il 1980 e il 1982. Roccioso stopper, esordì anche in Nazionale con l’under 23. Concluse la carriera nel Forlì prima di intraprendere la carriera di allenatore, che lo vide in panchina a Rimini, all’ombra di Saffi e nella ‘sua’ Castrocaro.
Giancarlo lascia la moglie e i tre figli Alessandro, Alberto e Eleonora.