Scongiurata la cancellazione del volo Ryanair Forlì-Palermo

Era stato annunciato che la tratta sarebbe stata sospesa, ma è regolarmente in vendita

Scongiurata la cancellazione del volo Ryanair Forlì-Palermo

Passeggeri in arrivo all’aeroporto Fellini. Legacoop chiede una visione strategica che favorisca la convivenza degli scali di Rimini e Forlì

Forlì, 23 gennaio 2024 - Due settimane fa, al momento della presentazione della summer season 2024 del Ridolfi, il direttore generale di FA Andrea Gilardi aveva annunciato che Ryanair non avrebbe più coperto la tratta Forlì-Palermo: Il numero complessivo di passeggeri che nel 2023 hanno scelto quella meta è stato 64.170, divisi in 32.558 arrivi e 31.612 partenze.

Le cose, però, nei fatti sono andate diversamente da quanto annunciato dai vertici dello scalo forlivese, infatti sul sito di Ryanair la tratta risulta regolarmente in vendita, scongiurando lo stop ai collegamenti paventato da FA.

La compagnia irlandese, quindi, resterà al Ridolfi con entrambe le sue tratte: quella italiana di Palermo e quella di Katowice, in Polonia. Altre località siciliane saranno raggiunte dalle macchine di Go to Fly: Trapani, Pantelleria, Lampedusa e Catania. I collegamenti previsti da Go to Fly e già in vendita sul sito, sono dodici a partire dal 25 marzo: oltre alla Sicilia, ci sono anche Tirana (il primo a decollare), la Sardegna (Olbia e Cagliari) e Grecia (Cefalonia, Zante, Corfù, Lefkada e Karpathos).