Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
22 mag 2022

Al "San Francesco" si sbadiglia Il Trodica non va oltre il pari e fallisce la terza vittoria di fila

I biancocelesti restano all’ottavo posto e lontani dai playoff

22 mag 2022
Martino Martinelli è l’allenatore del Trodica
Martino Martinelli è l’allenatore del Trodica
Martino Martinelli è l’allenatore del Trodica
Martino Martinelli è l’allenatore del Trodica
Martino Martinelli è l’allenatore del Trodica
Martino Martinelli è l’allenatore del Trodica

0

MONTICELLI

0

: Zoldi, Romagnoli (40’st Choukry), Eleonori, Cardinali, Marcaccio, Ciaramitaro, Lasku (11’st Vipera), Silla, Cuccù, Canuti (23’st Berrettoni), Castellano (44’st Zafar). All. Martinelli.

MONTICELLI: E. Paolini, Porfiri, Scielzo, D’Angelo, Fattori (22’ Petrucci), Alijevic, Tarli, Panichi, M.Porfiri, Giorgi (44’st Sosi), Vespa. All. Settembri.

Arbitro: Cardelli di Pesaro.

Note: ammoniti Panichi, Lasku, Giorgi, Cardinali; corner 9-4; recupero 3’ e 4’.

Il Trodica fallisce quella terza vittoria di fila che avrebbe riaperto insperati discorsi playoff. Al "San Francesco" finisce 0-0 contro il Monticelli un confronto bruttino, tra formazioni rimaneggiate e in parte condizionate dal grande caldo. La divisione della posta in palio, nonostante risultati delle contendenti tutto sommato discreti, non consente ai biancocelesti di salire davvero, i ragazzi di Martinelli restano ottavi a meno 5 dal quinto posto. Il verdetto soddisfa maggiormente gli ospiti (anche per un rendimento esterno finora negativo) che si portano al decimo posto, tuttavia le vittorie del Corridonia e dell’Atletico Centobuchi hanno ridotto il vantaggio sui playout. Cronaca. Padroni di casa con lo stesso undici vittorioso a Monterubbiano e pericolosi al 18’, quando uno scontro tra compagni (Fattori esce per la botta alla testa) libera Castellano, che però è rimontato all’ultimo. Alla ripresa, al 22’, inzuccata di Cuccù e traversa. Tutto qui. Si sbadiglia anche nella ripresa, che vede di nuovo Cuccù provarci, bravo Paolini sulla punizione a giro del centravanti al 53’. Ma poi nient’altro. Andrea Scoppa

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?