Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
22 apr 2022

Bucosse: "In arrivo 5 supersfide Dobbiamo andare fino in fondo"

Il portiere cremisi in vista del match contro il Chieti: "La squadra è carica, vogliamo chiudere in bellezza"

22 apr 2022
Matteo Bucosse, portiere classe 2002
Matteo Bucosse, portiere classe 2002
Matteo Bucosse, portiere classe 2002
Matteo Bucosse, portiere classe 2002
Matteo Bucosse, portiere classe 2002
Matteo Bucosse, portiere classe 2002

Il Tolentino ha riacceso i motori per preparare il match interno contro il Chieti. Ieri allenamento sotto la pioggia, condotto da mister Andrea Mosconi con grande intensità. "L’umore del gruppo è ottimo e si lavora al meglio", spiega Matteo Bucosse, portiere cremisi, classe 2002, una delle "perle" di questa stagione da incorniciare. "Dopo il successo di giovedì scorso in casa del Notaresco – dice il numero 1 del Tolentino – siamo carichi e i quattro giorni di riposo avuti per Pasqua ci hanno permesso di recuperare anche energie mentali. Adesso ci aspettano cinque supersfide in cui vogliamo far bene per chiudere il campionato in bellezza. Ma dovremo fare molta attenzione perché troveremo sulla nostra strada avversari di rango (come Chieti, Samb e Pineto in casa; ndr) e squadre che devono salvarsi (Castelnuovo e Montegiorgio in trasferta; ndr)". Si comincia con il Chieti. "Sì, una delle formazioni meglio attrezzate del girone – ricorda Matteo Bucosse – che sta facendo bene e già all’andata mi fece un’ottima impressione. In avanti – il reparto che, da portiere, osservo con maggior attenzione – la squadra abruzzese ha buonissimi giocatori, però pure il resto dell’organico ha grandi qualità e tutto ciò viene confermato dai risultati ottenuti, specie in questo girone di ritorno". Un po’ come accaduto al Tolentino, ormai rivelazione del torneo. "Forse dall’esterno potremmo essere giudicati la sorpresa del girone, ma in realtà questo non lo è per noi del gruppo – sottolinea il portiere cremisi – perché fin dall’inizio sapevamo delle nostre potenzialità e pian piano, trovata la quadra, siamo riusciti a dimostrare il nostro valore".

Bucosse si dice soddisfatto anche della sua stagione: "Quando la squadra va bene c’è il contributo di tutti e quindi possiamo essere contenti di quanto fatto. Però, ripeto, ora dobbiamo andare fino in fondo". I cremisi, secondi in classifica, sono lanciatissimi verso i playoff. Domenica rientrano gli squalificati Miccoli, Bonacchi e Salvatelli; pure gli acciaccati Capezzani e Cicconetti (che l’altro ieri ha festeggiato il suo ventunesimo compleanno) dovrebbero farcela. Mancherà all’appello, però, la seconda punta Zammarchi, appiedato per un turno dal giudice sportivo a seguito dell’ammonizione rimediata prima di Pasqua col Notaresco (era diffidato).

m. g.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?