Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
5 giu 2022

Chiesanuova sconfitto e superato in testa

5 giu 2022

2

CHIESANUOVA

1

: Zoldi, Berrettoni, Ciaramitaro (29’st Eleonori), Silla, Romagnoli, Marcaccio (32’st Tassetti), Cardinali, Vipera (19’st Canuti), Cuccù, Badiali (4’st Lasku), Bucchi (30’st Ciucci). All. Martinelli.

CHIESANUOVA: Pedol, Paniconi (35’ A.Mongiello), Iommi, Tanoni (43’st Rango), Ortolani, Monteneri, Gonzalez (23’st Cesaretti), Morettini (35’ Rapaccini), Rodriguez (5’st Pasqui), C.Mongiello, Campana. All. Migliorelli.

Arbitro: Biagini di Pesaro.

Reti: 15’ autogol Paniconi, 22’ Cuccù, 20’st C. Mongiello.

Note: spettatori 350 circa; ammoniti Ciaramitaro, Zoldi, Cuccù, Marcaccio, Iommi; corner 0-8; recupero 1’ e 4’.

È stato in testa dalla prima giornata ma dovrà giocare proprio l’ultimo turno da secondo. Al "San Francesco" il Chiesanuova perde 2-1 e probabilmente perde anche la possibilità-sogno dell’Eccellenza. Un ko doloroso che certifica l’involuzione dell’ex capolista al terzo stop nelle ultime 5 uscite dopo averne perse tre in precedenza, accompagnata magari dal braccino, certamente dalla sfortuna (vedi infortuni e derby) ed oggi da troppa imprecisione nel finalizzare dopo un brutto primo tempo. La scatenata Maceratese ringrazia e sorpassa di un punto. I padroni di casa invece salutano nel migliore dei modi i tifosi, soprattutto grazie a 45’ che hanno confermato come il potenziale era da posizioni ben più nobili. Cronaca. La gara si sblocca al 15’, cross di Berrettoni e autorete del baby Paniconi. Appena 5’ e Cuccù (nella foto) è lesto a trafiggere Pedol dopo un tiro rimpallato: uno-due tremendo per un Chiesanuova a capo chino e in "bambola". Migliorelli prova la scossa con due cambi e almeno si annotano due opportunità per capitan Mongiello. La ripresa invece si gioca ad una porta sola, il Trodica cala e solo Cuccù resta indiavolato. Al 20’ Mongiello con un diagonale chirurgico fa 2-1 e riapre. C’è tempo, però il Chiesanuova non è lucido nell’ultima scelta e spreca troppo, al 29’ col neoentrato Cesaretti. Al 38’ proteste per un contatto Silla-A.Mongiello. Il pari terrebbe gli ospiti in testa, tuttavia gli assalti sono confusi, anzi è il Trodica a sfiorare il tris, divorandolo con Lasku e Cuccù.

Andrea Scoppa

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?