Quotidiano Nazionale logo
20 apr 2022

Coach Domizioli: "Med Store, serve una battuta aggressiva"

Il tecnico individua una nota negativa nel ko in campionato. Oggi alle 20.30 si gioca gara1,. domenica il secondo match

Oggi alle 20.30 la Med Store Tunit debutterà nei playoff di A3 di volley ricevendo la visita di Montecchio Maggiore. Domenica alle 18 si disputerà gara2 e l’eventuale bella è in programma giovedì 28. In campionato i veneti hanno sconfitto la formazione maceratese e quindi oggi bisognerà prestare attenzione. "Quel passo falso – ricorda coach Federico Domizioli – è stato doloroso ma anche salutare perché gli insegnamenti ricevuti li abbiamo poi messi in pratica, ci abbiamo lavorato sopra. Per esempio oggi dovremo essere più aggressivi al servizio che può darci quel qualcosa in più mancato in campionato". I veneti, guidati dall’ex capitano biancorosso Natale Monopoli, si sono piazzati sesti in classifica al termine della regular season e sono in forma, come dimostrano le ultime vittorie contro Garlasco e San Donà di Piave. Anche i biancorossi hanno chiuso positivamente il campionato, battendo Fano e conquistando il terzo posto.

Oggi serve anche un differente atteggiamento. "Occorre essere convinti di se stessi e avere pazienza – dice Riccardo Modica, diesse della Med Store Tunit – perché i playoff costituiscono un campionato a parte e bisogna sempre pensare alla palla successiva, al set che verrà. I giocatori dovranno avere la mente libera, essere consapevoli del nostro gioco, di esaltarsi durante la gara e per questa ragione auspico che al Banca Macerata Forum ci sia tanta gente. È importante far sentire ancora di più il peso del fattore casalingo". Il tecnico maceratese potrà contare su tutti gli elementi della rosa. "In questa fase – dice Domizioli – occorre mettere da parte gli acciacchi e ogni giocatore stringerà i denti. I ragazzi sono pronti per i playoff".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?