Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
4 mag 2022

"Fatto un altro passo in avanti, ma è ancora presto per esultare"

Per il tecnico Migliorelli è vietato guardare i risultati degli altri "Adesso c’è solo da lavorare"

4 mag 2022
L’allenatore Giovanni Migliorelli
L’allenatore Giovanni Migliorelli
L’allenatore Giovanni Migliorelli
L’allenatore Giovanni Migliorelli
L’allenatore Giovanni Migliorelli
L’allenatore Giovanni Migliorelli

"Abbiamo solo fatto un altro passo avanti dopo una bella gara giocata bene, con intensità e con la voglia di assicurarci il risultato. Comunque sia, ancora non guardo ai risultati delle altre formazioni". Giovanni Migliorelli, allenatore della capolista Chiesanuova, è concentrato solo sulla sua squadra. "È presto – aggiunge – per guardare cosa fanno gli altri essendo ancora a disposizione 18 punti. Dobbiamo rimanere concentrati sul nostro percorso, mettere la testa sul presente e quindi alla sfida a Porto Recanati. In altre parole dobbiamo pensare solo a noi stessi indipendentemente a cosa fanno gli altri". Il tecnico sottolinea gli aspetti positivi della gara contro il Corridonia, a parte i tre punti. "Ho apprezzato – spiega – il fatto che i ragazzi abbiano lottato fino all’ultimo, si siano aiutati e hanno giocato l’uno per l’altro". C’è ora da recuperare Carlo Mongiello e Tanoni per il rush finale. "Il primo – spiega Migliorelli – sta riprendendo, il giocatore non accusa fastidi e svolge ancora un lavoro differenziato, sono situazioni delicate da valutare giorno per giorno. Anche Tanoni sta svolgendo un lavoro differenziato, ma nel suo caso è un discorso un po’ più complicato". L’allenatore elogia la squadra che sta facendo benissimo da inizio stagione. "I ragazzi stanno facendo qualcosa veramente di importante". Ma c’è da guardare avanti, specialmente adesso che ci si avvia verso la fine e ogni partita diventa di fondamentale importanza. "È il momento più difficile, le gare stanno per finire e non ci saranno poi altre prove d’appello, non c’è altra soluzione se non lavorare con serenità e impegnarci fino alla fine".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?