Segnalati due casi di scabbia

Si tratta di minori, l’Ausl ha informato scuole e famiglie dei compagni di classe.

Il Dipartimento di Sanità pubblica dell’Ausl di Modena ha ricevuto la segnalazione di due casi di scabbia relativi a due minori residenti a Carpi. Per favorire la diffusione di una corretta informazione ed evitare allarmismi, la Pediatria di Comunità ha provveduto a informare gli istituti scolastici frequentati e le famiglie dei compagni di classe, sebbene la trasmissione nelle comunità scolastiche sia da considerarsi un evento raro. La scabbia – spiega l’Ausl – è una malattia provocata da un parassita, un acaro (Sarcoptes scabiei) invisibile a occhio nudo; pur risultando particolarmente fastidiosa, la cura è di relativa semplicità e si effettua col solo uso di prodotti da applicare sulla cute.