Quotidiano Nazionale logo
30 apr 2022

Godo obbligata a vincere con la Cenerentola

La quinta giornata della prima fase del campionato di serie A di baseball girone C ha in calendario per l’Hort@Godo (62) una doppia sfida casalinga sul diamante Casadio contro il fanalino di coda del Sala Baganza (08). La formazione del manager Naldoni deve rialzare la testa dopo le due sconfitte patite sul Titano e l’occasione propizia giunge nello scontro diretto con i parmensi del Fontana Ermes Sala Baganza ancora fermi al palo con zero punti in classifica. Per Stefano Naldoni (foto) è anche l’occasione propizia per verificare alcune alternative nei ruoli chiave dello schieramento dell’Hort@. Resta in infermeria il catcher titolare Sabbatani vittima di uno strappo che lo terrà lontano dal diamante per oltre un mese. Al suo posto le alternative sono riposte nell’esperto Evangelista e nel giovane Antonio Casadio. Verrà utilizzato in questo ruolo anche Monari per aumentare le alternative in questo ruolo chiave e potere avere delle valide soluzioni in caso di defezione dei titolari.

Monari ha sempre giocato in questo ruolo da qualche tempo il suo utilizzo è stato centellinato in questo ruolo e utilizzato a difesa del cuscino di prima base, come esterno, per avere anche una maggiore incisività nel box di battuta, ma di fronte all’emergenza i sacrifici coinvolgono tutti. Lo schieramento difensivo vede impiegato in prima base Galli, in una buona condizione di forma anche nel box di battuta. Il cuscino di seconda base sarà difeso da Bucchi quello di terza da M. Servidei. Qualche incertezza per la copertura del ruolo di interbase dove L. Servidei per motivi di lavoro non ha potuto allenarsi con continuità nell’ultimo periodo. L’alternativa è rappresentata dal comunitario Vallejo finalmente incisivo in battuta con un fuori campo proprio nel match con la capolista San Marino. Gli esterni saranno a destra G. Meriggi a sinistra il fratello Davide e al centro Tanesini, con Minghelli pronto a subentrare in caso di bisogno. I lanciatori partenti nelle due sfide saranno Galeotti e Del Toro con Cannellini pronto a consolidare le aspettative per diventare il terzo partente quando il week end comprenderà tre sfide. I rilievi sulla collinetta sono rappresentati da Sabbadini, Piumatti, Grado in cerca di conferme e Focchi se si riprende da qualche acciacco fisico. "l’Hort@ - afferma il manager Naldoni – non deve indugiare e contro una formazione come il Sala Baganza, non ci possono essere alternative al doppio successo. In caso contrario allora occorre rivedere i piani della società". Le altre sfide della giornata: Modena (61)-San Marino (80); New Rimini (16)-Torre Pedrera (25); Farma Crocetta (34)-Longbridge Bologna (44).

Mario Silvestri

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?