Saman Abbas: il video di tre uomini con la pala

Il filmato delle telecamere di sicurezza diffuso dagli inquirenti è girato intorno alle 19.30 del 29 aprile vicino alla casa di Saman Abbas a Novellara (Reggio Emilia). Si vedono tre persone vestite con abiti scuri che camminano, distanti l'una dall'altra, una ha in mano una pala, un'altra un secchio con un sacchetto e un altro un attrezzo, forse un piede di porco. Secondo quanto appurato dalle indagini, i tre uomini ripresi sarebbero lo zio della ragazza pakistana scomparsa da più di un mese dopo essersi opposta a un matrimonio combinato e due cugini, che stavano andando a scavare la fossa per la giovane. Con l'accusa di aver ucciso la 18enne sono indagati i tre parenti e i due genitori, che sono rientrati in Pakistan. Uno dei cugini è stato fermato in Francia nei giorni scorsi e si attende che venga consegnato alle autorità italiane.