Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
24 mag 2022

Conad e il secondo match point "Prendiamoci la promozione"

Giovedì gara 4 a Rubiera. Cuneo, grande tensione per lo svantaggio: "Non vendiamo le partite"

24 mag 2022

A 48 ore dal secondo match point promozione, la Conad si affida ai suoi uomini di esperienza per capire dove intervenire per frenare il tentativo di rimonta di Cuneo, arrivata ad accorciare le distanze sul 2-1. "Sabato, in gara-3, abbiamo iniziato male, giocando i due set peggiori della nostra stagione. Dobbiamo chiederci il perché di questo approccio, continuando tuttavia a lavorare tutti insieme, con grande serenità, cercando di sfruttare il fattore campo nella sfida di giovedì" spiega capitan Fernando Garnica, che non ha mai pensato a una serie ’corta’: "Conosciamo tutti il valore di Cuneo, cui vanno i complimenti per la prestazione dell’ultima sfida, ma senza nulla togliere loro, penso che la Conad abbia perso più per demeriti propri che per meriti altrui, visto che nei primi due parziali, come dicevo, ci siamo espressi al di sotto del nostro reale valore".

"La sfida di sabato - dice il centrale Nicola Sesto - la potremmo definire a due volti. Nei primi due set abbiamo faticato troppo in attacco, soffrendo oltremodo la loro battuta. Poi ci siamo ripresi e abbiamo cambiato marcia, prendendo loro le misure, sappiamo come il quinto set sia una gara a sé e stavolta, probabilmente, i nostri avversari hanno meritato la vittoria".

"Siamo vivi e questa è la cosa più importante – prosegue il classe 1987 –, guardiamo alla sfida del PalaBursi con fiducia e motivazione, per provare a portare la promozione a casa".

Che la BAM Cuneo stia soffrendo la pressione dell’essere favorita, specie dopo esser finita sotto 2-0 nella serie, lo si vede da alcuni clamorosi segnali, come le dichiarazioni del vice-presidente dei piemontesi Gabriele Costamagna che sabato, al termine di gara-3, è esploso: "Nei giorni precedenti la partita ho sentito veramente di tutto e voglio metterci la faccia. Siamo gente rispettabile e non accetto frasi del tipo ’avete venduto le partite’: siamo convinti di poter fare la Superlega e faremo di tutto per ottenere la promozione. Si è detto che i ragazzi non hanno gli attributi, vorrei dire a tutti che qui nessuno si tira indietro e andremo a Rubiera per dimostrare il nostro lavoro. Poi magari la serie finirà in gara-4, ma nessuno può permettersi di esprimersi così su di noi e sul nostro onore".

Oggi primo giorno di prevendita per la sfida in programma giovedì alle 20,30 al PalaBursi: i tifosi potranno recarsi in via Volta, 1D a Reggio, presso la sede del Volley Tricolore, dalle 18 alle 21 per acquistare il proprio tagliando. Domani gli orari saranno i medesimi, mentre giovedì sarà possibile recarsi direttamente in biglietteria a Rubiera dalle 18,30, fino a esaurimento posti.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?