Quotidiano Nazionale logo

Una sconfitta che brucia tantissimo alla Conad: 3-2 per Castellana Grotte, dopo che i primi due set erano stati portati a casa dai reggiani. Il tecnico Vincenzo Mastrangelo non nasconde la delusione per la sconfitta, ma pensa subito anche alla sfida di giovedì a Rubiera, dove si giocherà la ’bella’. "Rode tantissimo la sconfitta perché abbiamo giocato i primi due set come siamo capaci: pochi errori, facendoci murare poco; ma quando la partita è diventata una tipica partita di play off dentro o fuori, la loro esperienza ha superato la nostra voglia di vincere a ogni costo. Nel finale di set del tie break è stato evidente che abbiamo sbagliato cinque battute su sette, in quel momento abbiamo fatto il loro gioco e li abbiamo aiutati ma sappiamo anche che questo modo di giocare e di forzare il servizio ci ha portato tante altre volte a fare cose incredibili. Adesso sarebbe semplice dire che abbiamo sbagliato però, come dico sempre, con il senno di poi siamo bravi tutti, non è quello il modo corretto di analizzare le situazioni. Giovedì sarà un’altra sfida importante e che vedrà entrambe le formazioni affamate. Rifletteremo - ha continuato Mastrangelo - su quello che abbiamo fatto e ci prepareremo per giovedì

per portare a casa una semifinale che sarebbe il coronamento di una stagione straordinaria: Coppa Italia, finale di Supercoppa e (per ora) quarti di finale play off, la ciliegina su una torta che è già spettacolare, ma che non ci basta e non ci è mai bastata".

Per la gara di giovedì al PalaBursi, prenotazione su www.volleytricolore.it

Per chi non potrà assistere alla partita dagli spalti, sul canale Youtube di Volleyball World la diretta streaming gratuita.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?