Le riprese film Tutto Liscio con Maria Grazia Cucinotta (foto Petrangeli)
Le riprese film Tutto Liscio con Maria Grazia Cucinotta (foto Petrangeli)

Rimini, 16 febbraio 2019 - Andrà Tutto liscio negli Stati Uniti? Ci sperano Maria Grazia Cucinotta e l’attore riminese Piero Maggiòse, prorotagonisti dell’omonima pellicola tutta girata in Riviera, che domani sera sarrà presentata in anteprima mondiale a Los Angeles, al Chinese Theatre.

Tutto liscio è uno dei film italiani in mostra al ‘Los Angeles, Italia - Film, fashion e art fest’, in programma da domani al 23 febbraio. Una rassegna che vedrà tante pellicole, tra cui La paranza dei bambini di Claudio Giovannesi, tratto dal romanzo omonimo di Roberto Saviano, in questi giorni protagonista anche al festival di Berlino.

CUCI_37017058_190523

La cucinotta, che è quest’anno è il presidente del festival di Los Angeles (evento che precede di una settimana la cerimonia degli Oscar), ha voluto fortemente Tutto liscio tra i film della rassegna. In California sono volati anche il regista Igor Maltagliati e lo stesso Maggiò.

La commedia è completamente ambientata nel mondo delle balere e delle orchestre liscio. Maggiò interpreta Brando, stralunato impresario musicale che tenta, tra mille difficoltà, di portare avanti l’orchestra di liscio che ha ereditato dal padre (Ivano Marescotti). La Cucinotta recita invece la parte di Anna, ex moglie di Brando. Le cose tra Brando e Anna si complicano parecchio quando Giulia (Emma Benini), la loro figlia, tenta di entrare a far parte dell’orchestra dopo l’addio della cantante. Nel cast ci sono anche Serena Grandi, Giuseppe Giacobazzi, Enrico Beruschi, Samuele Sbrighi (che ha scritto la sceneggiatura) e anche un cameo di Raoul Casadei e del figlio Mirko, che hanno scritto appositamente una canzone per il film. Centinaia le comparse utilizzate nelle riprese, soprattutto nelle scene di ballo.

Tutto liscio «è prima di tutto – spiega Maggiò – la storia di una famiglia moderna, raccontata attraverso il mondo del liscio. L’abbiamo girato tutto a Rimini e dintorni (alcune riprese sono state fatte a Santarcangelo), ma non è un film di provincia». Anzi, proprio «grazie alla presenza di Maria Grazia Cucinotta nel cast, la nostra grande ambizione è quella di poterlo distribuire non solo in Italia ma anche all’estero». Il primo passo proprio a Los Angeles, dove la pellicola (che ha avuto un robusto finanziamento dalla film commission della Regione) sarà presentata domani sera.

La vetrina in California sarà anche l’occasione per parlare del progetto del nuovo museo di Rimini dedicato a Fellini e delle altre iniziativie per il centenario della nascita del Maestro (nel 2020). A breve poi l’uscita di Tutto liscio nelle sale. E l’auspicio di Maggiò, naturalmente, è che «vada Tutto liscio».