Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
16 mag 2022

Nuovo Basket Rovigo, il Sekal è campione regionale di serie D

Il Sekal Nuovo Basket Rovigo vince anche il match di ritorno contro Castellana Mestre e diventa campione regionale di serie D

16 mag 2022
La squadra del Rovigo con coppa e medaglie consegnate dal presidente Fip Veneto Nardi
La squadra del Rovigo con coppa e medaglie consegnate dal presidente Fip Veneto Nardi
La squadra del Rovigo con coppa e medaglie consegnate dal presidente Fip Veneto Nardi
La squadra del Rovigo con coppa e medaglie consegnate dal presidente Fip Veneto Nardi

Rovigo, 16 maggio 2022 - Il Sekal Nuovo Basket Rovigo vince anche il match di ritorno contro Castellana Mestre e diventa campione regionale di serie D.
A consegnare il trofeo ai neocampioni regionali, l’assessore allo Sport del Comune di Rovigo, Erika Alberghini, il presidente della Federazione Italiana Pallacanestro Veneto, Roberto Nardi, il presidente della F.I.P. Padova, Flavio Camporese, e il delegato della F.I.P. Rovigo, Roberto Altafi. Assente il delegato del Coni provinciale.
Una stagione veramente straordinaria per il club del Presidente Gionata Morello, che da neopromossa si conferma la prima delle 32 squadre di serie D dopo aver conquistato la promozione diretta in Serie C Silver confermando un’imbattibilità interna che dura da novembre 2018.

La partita è la classica gara di fine anno, con temperature elevate all’interno del palasport e molta fatica a mantenere ritmi elevati. Le percentuali bassissime al tiro, specialmente da parte di alcune Pantere, hanno reso la gara poco avvincente, ma molto corretta, nonostante la posta in palio. Esattamente come nella gara d’andata, il primo quarto se lo aggiudica Mestre, con Rovigo colpevole di aver sbagliato di tutto e di più, tanto che realizza solamente 10 punti. Nella seconda frazione, il norvegese Sandal suona la carica e, grazie a una bomba e due liberi, ma soprattutto un gran lavoro spalle a canestro, porta Rovigo negli spogliatoi con uno svantaggio di sole due lunghezze. Al rientro, i tiri dalla lunga distanza di Guarini, Beccari e Bertocco fanno volare il Rovigo che deve solamente gestire il vantaggio fino a fine gara.

Le Pantere, indossando le magliette celebrative di questa indimenticabile stagione, hanno continuato a festeggiare. Dopo un meritato riposo di un paio di giorni, si riprenderà con gli ultimi allenamenti stagionali in vista di una impegnativissima stagione in Serie C Silver, tutta da programmare. Il Sekal Nuovo Basket Rovigo, la scorsa settimana, battendo Schio, era stato promosso anche in serie C Silver, la seconda consecutiva in tre anni da quando presidente è Gionata Morello.

Qual è il segreto?
“Penso che il motivo principale sia il nostro modo di intendere lo sport, indistintamente dai più piccini ai più grandi: il nostro obiettivo non è mai la vittoria. Il nostro unico obiettivo è di dare il massimo delle nostre possibilità, permettendoci dunque di imparare anche dalla sconfitta. La vittoria non dipende mai esclusivamente da te stesso. Ci sono moltissimi fattori che influiscono sul risultato finale, a partire dal valore degli avversari. Se scendi in campo con l’obiettivo di dare il massimo, individualmente e di squadra, l’eventuale sconfitta non ha effetti negativi, ma ti aiuta a crescere e, soprattutto, ti diverti comunque. Ecco, al Nuovo Basket Rovigo, noi vogliamo divertirci sempre, senza trasmettere ai nostri tesserati l’ansia da prestazione. In NBR, lo sport torna ad essere quello che era una volta: puro divertimento”.

Ringraziamenti particolari?
“Alla squadra e allo staff per avermi fatto perdere diversi anni di vita. Sicuramente a tutti i dirigenti che sono il vero motore dell’NBR. Al nostro direttore sportivo, Alberto Ferrari, l’ingaggio più importante di questa stagione. Al nostro main sponsor Sekal Microchirurgia Rovigo, in particolare al nostro primo tifoso, dottor Massimo Camellin, e a tutti gli altri sostenitori economici senza i quali non esisteremmo nemmeno”.


 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?