Quotidiano Nazionale logo
7 giu 2021

Enrico Ruggeri debutta in Serie D con il Sona

Il cantante scende in campo assieme al brasiliano Maicon, ex terzino dell’Inter. “Un pomeriggio che non dimenticherò, grazie a tutti i ragazzi della squadra”

Vinse il primo Festival nel 1987 con il brano 'Si può dare di più"' con Gianni Morandi e Umberto Tozzi, diventato inno della Nazionale Cantanti, ha bissato il trionfo nel 1993 con 'Mistero', Enrico Ruggeri è al suo decimo Sanremo, "quello della stella". In questa edizione partecipa con il brano "Il primo amore non si scorda mai" , nel senso che siamo quello che ci è capitato, amori di ogni tipo hanno segnato la nostra vita
Enrico Ruggeri

Verona, 7 giugno 2021 – Enrico Ruggeri ha fatto ieri il suo debutto ufficiale nel mondo del calcio scendendo in campo con la maglia del Sona, squadra della provincia di Verona che milita in Serie D. Per l’artista, nonostante la sconfitta per 1-0, si è trattato comunque di “un pomeriggio che non dimenticherò”.

Ruggeri: “Con il Sona ho battuto un record”

“Grazie al ‘mio’ presidente Paolo Pradella – ha aggiunto Ruggeri, da sempre appassionato di calcio nonché capitano e presidente della Nazionale Cantanti –, al mister Filippo Damini, grazie a tutti i ragazzi della squadra”, ha aggiunto.

Squadra che tra le sue fila schiera un altro grande nome, proveniente dai massimi livelli del professionismo calcistico: si tratta del terzino brasiliano Maicon, uno dei protagonisti del Triplete dell’Inter nel 2010. “Affetto e pazienza nei confronti di uno strano debuttante – ha concluso il musicista –. Con l'aiuto di tutto il Sona ho battuto un record mondiale”.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?