Ascoli, 29 novembre 2017 - Potrebbe essere proprio Addae il valore aggiunto dell'undici titolare del Picchio nel posticipo di lunedì contro il Perugia (ore 20,45). Un mediano in grado di fare tanta densità e coprire gli spazi con la sua indomita forza fisica. Fu proprio lui a spezzare le gambe ai Grifoni nella gara di ritorno della stagione 2015-2016 con l'ex Devis Mangia alla guida della nave. In quel 2-0 la zampata del 24enne, al volo sul calcio piazzato di Jankto, chiuse in pratica la gara. Ben altra storia invece quella che quest'anno lo ha visto faticare parecchio per aggraziarsi la fiducia di Maresca con il quale Addae non è mai riuscito a ricevere molto spazio. Adesso però con le dimissioni del tecnico campano e la necessità di tornare a mettere in campo agonismo, ci sarà bisogno soprattutto delle prestazioni che il centrocampista è in grado di sprigionare in campo.

In campo nella seduta di stamattina al Picchio Village sono tornati in gruppo Buzzegoli e Santini. Entrambi hanno definitivamente risolto gli acciacchi che ieri li avevano costretti ad allenarsi a parte. Di nuovo a disposizione di Fiorin anche Baldini e Clemenza che sono rientrati dopo l'incontro della nazionale B Italia, disputato a Pordenone contro la Russia martedì e terminato col risultato di 2-2. Domani mattina alle 10,30 è prevista una nuova seduta di lavoro al Picchio Village.