Ascoli, 22 novembre 2017 – Le sciagure sembrano davvero non finire per l'Ascoli. Nella seduta di stamattina andata regolarmente in scena al Picchio Village, stavolta a porte aperte, si è dovuto fermare anche Leonardo Perez. Durante la consueta partita finale l'attaccante si è seduto a terra dopo aver avvertito un fastidio fisico. Subito sono intervenuti i membri dello staff che hanno prontamente aiutato il 28enne a rialzarsi accompagnandolo poi fuori dal campo. Alcuni metri dopo Perez è riuscito a raggiungere la via degli spogliatoi con le proprie gambe. Il tecnico Fulvio Fiorin che stamani ha diretto la seduta incrocia le dita e spera di non perdere anche il terzo centravanti nel giro di pochi giorni.

Per quanto riguarda gli altri infortunati invece, Padella è tornato ad allenarsi con i compagni ma anche lui deve ancora recuperare la condizione migliore visto che sabato contro la Cremonese sarà una gara particolarmente impegnativa. Mentre Buzzegoli ha portato avanti un lavoro differente: il regista è tornato a calciare e ha provato a lungo dei traversoni per testare se il suo problema muscolare è definitivamente risolto. Ancora lunga la strada del rientro per D'Urso che ha semplicemente corso intorno al rettangolo verde. Presente all'intera seduta anche il ds Cristiano Giaretta che a bordo campo ha seguito il lavoro della squadra parlando a lungo al telefono. Il suo cellulare sta bollendo in queste caldissime ore. Animi sereni invece tra i tifosi che dopo il brutto episodio di ieri mattina sono potuti tornare a seguire i bianconeri come sono soliti fare da anni.

Massimiliano Mariotti