Bologna, 5 dicembre 2017 – Guido Rosselli è un giocatore della Fortitudo Consultinvest. Il tanto atteso passaggio dell’ala toscana, dall’una all’altra sponda del Reno è stato ufficializzato oggi dalla Fortitudo. Dopo il tira e molla per il buyout e quindi il relativo passaggio, finalmente Matteo Boniciolli può far contare sull’ex capitano della Virtus, determinante nella passata stagione per il ritorno in A dei cugini bianconeri.

Ieri il primo attacco con la rescissione del contratto con il club bianconero, oggi l’ufficializzazione di quello che ormai da qualche settimana era dato per certo sotto le due Torri. Colpo importante per la Fortitudo che si avvale (fino al 2019) delle prestazioni di un giocatore determinante per la serie A2 e oltretutto lo strappa alla concorrenza delle altre pretendenti alla promozione come Trieste e Treviso.

Nato ad Empoli il 25 maggio 1983, alto 200 cm, Rosselli ha vissuto la sua prima esperienza da professionista a Rieti nel biennio 2005/07, prima di giocare con le maglie di Biella, Pistoia e Veroli. Con il club laziale, ha vinto le edizioni 2010 e 2011 della Coppa Italia di Legadue e sfiorato, per 2 volte, la promozione in massima serie. Passato a Venezia, ha giocato 3 anni in serie A con la maglia della Reyer, prima di tornare in Legadue ed approdare a Torino, dove nella stagione 2014/15, ha conquistato assieme a Stefano Mancinelli la promozione in A.

Successivamente, Rosselli ha disputato il massimo campionato sempre con la maglia di Torino e, nella stagione 2016/17, si è trasferito alla Virtus Bologna, con la quale ha conquistato la promozione in serie A e vinto anche la Coppa Italia di categoria. Rosselli indosserà in Fortitudo la maglia numero 20 e sarà presentato ufficialmente a stampa e tifosi biancoblù venerdì 8 dicembre, alle 12,30, presso l'Academy Sport Village di Torreverde.

Soddisfatto della chiusura dell’operazione il presidente della Fortitudo, Christian Pavani: ''Siamo davvero felici. Ci tengo a dire che la decisione del ragazzo di scegliere la Fortitudo ci ha inorgogliti. Rosselli aveva diverse proposte sul tavolo ma ha voluto la Fortitudo e noi, ovviamente, non possiamo che ringraziarlo e non vediamo l'ora che entri a far parte del nostro gruppo''.

Domani primo test per Rosselli in maglia biancoblù, con l’amichevole alle 17 a porte chiuse, in programma a Torreverde contro Imola.