Fano, 13 settembre 2016 - "Outlet di Marotta, espansione dell’Auchan, ospedale unico a Fosso Sejore". E’ stupito il direttore provinciale della Confcommercio per il susseguirsi delle dichiarazioni del Pd «a favore della costruzione di mostri». «Dichiarazioni – commenta Amerigo Varotti (nella foto) – che sono espressione di una concezione vecchia, anzi antiquata, dello sviluppo economico». Ai politici del Pd, Varotti ricorda che «il mondo è cambiato e che gli investimenti, prima di tutto, devono essere sostenibili dal punto di vista ambientale.

Sorprende che in una delle regioni con il più alto numero di metri quadri di grande distribuzione e con il maggior consumo di territorio si continui a pensare di uscire dalla crisi costruendo nuovi mostri». E sull’ampliamento di Auchan: «Parliamo di 33mila metri quadrati, un’area amplissima, ma nella conferenza regionale dei servizi gli unici che si sono espressi controcorrente siamo stati noi, gli altri erano tutti favorevoli. Sinceramente certe dichiarazioni trionfalistiche (il riferimento è ai nuovi posti di lavoro, agli investimenti e ai punti vendita nella galleria conseguenza dell’ampliamento del centro commerciale, ndr) il Pd se le poteva risparmiare».