Bolzano, 12 novembre 2017 - Un tempo a testa e Sudtirol e Reggiana impattano al ‘Druso’ di Bolzano. Su un campo solitamente ostico per i granata, la compagine di mister Eberini centra un pareggio che dà continuità al doppio successo contro Fano e Pordenone. Gli altoatesini, guidati dall’ex granata Paolo Zanetti, sono passati in vantaggio al 27’ con Costantino, abile a presentarsi davanti a Narduzzo e insaccare il vantaggio. I padroni di casa hanno sfiorato il raddoppio con la travarsa di Erlic, al 41’, da colpo di testa. Nel secondo tempo salgono in cattedra i granata, che impattano al 10’ della ripresa: da una punizione di Genevier, Cianci mette in mezzo il pallone e Sgarbi devia nella propria porta.

Il tabellino del match:

SUDTIROL-REGGIANA 1-1
SUDTIROL (3-5-2) Offredi; Erlic, Sgarbi, Vinetot; Tait, Fink (45’ st Broh), Berardocco, Cia (28’ st Smith), Zanchi (10’ st Frascatore); Costantino, Gyasi (D’Egidio, Baldan, Oneto, Bertoni, Berardi, Boccalari, Gatto, Heatley, Roma). All.: Zanetti.
REGGIANA (4-3-3) Narduzzo; Ghiringhelli, Spanò, Crocchianti, Panizzi; Lombardo, Genevier, Riverola (44’ pt Cesarini); Carlini, Cianci (28’ st Altinier), Napoli (41’ st Rocco) (Viola, De Santis, Bastrini, Zaccariello, Montipò). All.: Eberini.
Arbitro: Meleleo di Casarano (Valletta di Napoli, Segat di Pordenone)
Reti: 27’ pt Costantino (S), 10’ st aut. Sgarbi (S).
Note: Espulso al 17’ st il direttore sportivo della Reggiana al Giuseppe Magalini dalla panchina. Ammoniti Crocchianti e Cianci. Angoli: 7-3. Rec.: 1’ pt, 4’ st.