Quotidiano Nazionale logo
13 mag 2022

"Selva, per il futuro una nuova riserva naturale"

La Selva rappresenta un patrimonio naturalistico e ambientale unico nel suo genere e, oltre ad aver ottenuto un riconoscimento regionale come area protetta, è anche un sito di interesse comunitario ma c’è un problema di tutela. "La discussione non dovrebbe essere tra lasciare le cose come sono ora oppure orientarsi verso una maggiore forma di tutela, ma ci si dovrebbe concentrare su quale sia il percorso più corretto per il raggiungimento di una maggiore tutela e cioè l’istituzione di una nuova riserva naturale oppure l’integrazione, come ampliamento, del vicino Parco del Conero – dice Emilio Romagnoli di Sinistra Unita -. Nei documenti di programmazione regionale sono comparse entrambe le ipotesi, ma poi non si è giunti ad alcuna decisione concreta. Nel documento di programmazione del 2021, redatto allo scopo anche di ripartire le risorse finanziarie regionali, non c’è più alcun riferimento. Sarebbe opportuno che l’amministrazione comunale affrontasse la questione. La costituzione di una nuova riserva naturale lascerebbe presupporre un gestore locale e un progetto di gestione più autonomo. L’ipotesi alternativa si configura come un ampliamento del parco Regionale verso l’area della battaglia e della collina di Monte Oro: questo inserirebbe la Selva nel parco esistente".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?