Il ritorno di ’Controvento’

Il programma del festival è stato presentato ieri alla Camera dei deputati a Roma

Il ritorno di ’Controvento’

Il ritorno di ’Controvento’

"Questo è un festival che viene svolto nella zona montuosa di Ascoli, una manifestazione rivolta a tutti i cittadini, dagli zero ai 90 anni, con mostre, spettacoli in location suggestive e che parla di inclusione, ambiente, rinascita. L’appuntamento per l’inaugurazione è sabato 24 agosto, in Pinacoteca ad Ascoli". Parla così uno dei due direttori artistici di ControVento, Carlo Bacchetti Doria. Insieme a Davide Rondoni, infatti, hanno presentato l’iniziativa ieri mattina nella sala stampa della Camera dei deputati, a Roma. L’intervento telematico della vicepresidente della commissione Cultura, Giorgia Latini sottolinea la location d’eccellenza della presentazione: "È importante presentarlo alla Camera per dare rilevanza a questo appuntamento fondamentale, un festival che ha dato tanti frutti. Serve per risollevare un territorio che affronta ogni giorno difficoltà, dal terremoto alla crisi economica. Gli abitanti con grande entusiasmo partecipano e portano vitalità in questi territori. Il patrocinio del Ministero della cultura conferisce la rilevanza che merita". Anche il sindaco di Ascoli, Marco Fioravanti, è in trasferta nella capitale: "Per noi è una grande occasione presentare in questa sala il festival, che narra un nuovo modello di sviluppo economico che parte da Ascoli ma si sposta in tutte le aree interne. Questo ci dà la possibilità di rendere il territorio Piceno internazionale".