Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
27 mag 2022

A Roma la finale play off con cento tifosi

La richiesta di giocare a San Benedetto inoltrata alla Lega Nazionale dilettanti non è stata accolta

27 mag 2022
Il dg Faccioli e mister Alfonsi
Il dg Faccioli e mister Alfonsi
Il dg Faccioli e mister Alfonsi
Il dg Faccioli e mister Alfonsi
Il dg Faccioli e mister Alfonsi
Il dg Faccioli e mister Alfonsi

Seduta defaticante ieri mattina al ‘Samba village’ per gli undici titolari di Tolentino, mentre il resto della squadra ha svolto parte atletica e calci piazzati. Non hanno preso parte agli allenamenti i giocatori infortunati: Luca Lulli che ha fatto l’impossibile scendendo in campo anche contro il Pineto nonostante i problemi al soleo, Mattia Frulla che è alle prese con lo stiramento e Lorenzo Alboni, che effettuerà l’intervento ai crociati tra dieci giorni. Tre giocatori che sono stati fondamentali, insieme al resto della squadra, per il raggiungimento di questo traguardo, e che non abbandonano mai i compagni soffrendo dalla tribuna insieme a loro. Assente anche Ivan Zgrablic, mentre Gianluca Cum ha lavorato a parte. Manca ora l’ultimo step, la finale play-off che si disputerà domenica 29 maggio contro il Trastevere. La gara si giocherà a Roma alle 16 come da calendario. La Sambenedettese infatti comunica che la richiesta, inoltrata giovedì alla Lega Nazionale Dilettanti, congiuntamente con la società Trastevere Calcio, riguardante l’inversione di campo per la disputa della finale playoff di serie D girone F, non è stata accolta. Pertanto, Trastevere-Samb si disputerà, come da programma, domenica 29 maggio, alle ore 16, presso il Trastevere Stadium di Roma. Si è ora in attesa che la società ospitante renda noto le informazioni riguardanti il numero e le modalità di acquisto dei tagliandi. Saranno pochi quelli a disposizione della Samb, circa cento, in quanto l’impianto non ha molta capienza. Vincenzo Lisi, l’autore della rete che ha regalato la finale alla Samb, fa una dedica speciale per la rete: "Il gol lo dedico alla mia famiglia e in particolare alla mia sorellina Ilary che non c’è più, le mando un bacio grande grande.

Sono contentissimo di questa vittoria, di aver aiutato la squadra anche contro il Tolentino, perché il gruppo se lo merita, ma l’importante è il passaggio del turno: siamo arrivati fino a qui e prima di fermarci c’è un’altra battaglia. Dedico la vittoria a questo gruppo che se la merita tantissimo, a questa piazza e ai tifosi che ci sono sempre accanto, sono una spinta in più, sono fantastici, la dedico a tutti noi, a quelli che hanno sofferto dall’inizio, perché non è stato un anno facile: siamo partiti tra mille difficoltà, ma ci siamo risollevati alla grande". Giudice Sportivo. A Roma senza Stefano Visi in panchina. Il tecnico, infatti, espulso nella semifinale play-off a Tolentino, ha rimediato tre giornate di squalifica "per avere, a gioco fermo, colpito un calciatore avversario con due manate sulle spalle". Millecinquecento euro di multa inoltre alla Sambenedettese "per avere propri sostenitori introdotto e utilizzato materiale pirotecnico, venti fumogeni e un bengala, nel settore loro riservato.

Lara Facchini

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?