Bologna, 27 luglio 2018 – Praticamente fatta per Alec Brown. La Fortitudo ha trovato l'accordo con il centro statunitense, classe 1992 e alto 206 cm. Quello che stanno orchestrando il coach Antimo Martino e il ds Marco Carraretto sarebbe davvero un colpo grande livello, visto che Brown nella passata stagione ha militato nell'Estudiantes club spagnolo con cui ha partecipato anche all'ultima edizione della Champions League.

Qualità ed esperienza per il ventisettenne americano che ha alle spalle anche esperienza anche in Nbdl, oltre a quella con un altro club spagnolo, l’Obradoiro Clube de Amigos do Baloncesto di Santiago di Compostela. In Acb Brown ha realizzato 11.4 punti con 4.8 rimbalzi in 22’ di utilizzo, cifre che si sono confermate anche in Europa. Spicca pure il quasi 40% nel tiro da tre punti, a confermare quella duttilità ricercata fin da quando la squadra è stata impostata a tavolino dalla Fortitudo.

Più centro che ala forte, ruolo che ricoprirebbe forse con un po' di fatica in A2, Brown dovrà cercare di ambientarsi in fretta alla Fortitudo. Dal 18 agosto partirà infatti il cammino della Effe verso la serie A, un cammino che dovrà essere da subito vincente per non correre il rischio di dover passare dalle forche caudine dei playoff per centrare il ritorno nel massimo campionato.