Mancinelli e Aradori (FotoSchicchi)
Mancinelli e Aradori (FotoSchicchi)

Bologna, 19 agosto 2019 – Con l'arrivo, questa mattina, di Henry Sims la Fortitudo è praticamente al completo, eccezion fatta per Pietro Aradori che conclusa l'esperienza premondiale con la nazionale italiana, e in attesa di unirsi al gruppo osserverà qualche altro giorno di riposo.

Aradori sarà presente nella serata con i tifosi, in programma venerdì prossimo a Lizzano Belvedere e che a tutti gli effetti concluderà la settimana di ritiro. L'ala non farà allenamento e sarà presente solo per la festa, mentre si unirà alla squadra, già da lunedì 26 per iniziare gli allenamenti con la Fortitudo.

Ieri invece come detto è arrivato sotto le Due Torri il centro statunitense Sims che oggi ha raggiunto i nuovi compagni di squadra.

Il ritiro di Lizzano in Belvedere è fondamentale per lavorare lontano dalla calura cittadina di Bologna, ma è altrettanto importante per cementare il gruppo in vista di una stagione lunga e intensa che attende l'Aquila. Sul fronte infortuni migliora giorno dopo giorno la condizione di Matteo Fantinelli, anche se il polso continua dargli qualche fastidio e a limitarlo nei movimenti.

Continua intanto a variare il calendario del precampionato: Mancinelli e compagni non parteciperanno al torneo di Lugano, ma il 7 e l’8 settembre disputeranno a Trieste, a porte chiuse, 2 amichevoli con Novo Mesto e Lokomotiv Kuban.