Coach Martino
Coach Martino

Bologna, 31 gennaio 2019 – Amarezza per la sconfitta, consapevolezza che il vantaggio, seppur assottigliato è ancora molto ampio, e che già lunedì sera contro Jesi ci sarà l'occasione di un pronto riscatto. 

L'analisi coach Antimo Martino è chiara. “Ha funzionato molto poco – conferma il tecnico bolognese - non abbiamo interpretato la partita nella giusta maniera, abbiamo letto male le situazioni. La verità è che non siamo stati bravi, forse qualcosa potrebbe averci condizionato, ma una squadra come la nostra deve badare alle proprie cose e a quello che ha sbagliato, non al condizionamento o al lavoro degli altri”.

Il riferimento all'arbitraggio è chiaro, anche se il coach ovviamente tende a sottolineare come la squadra debba ritornare subito in campo. “Dopo Udine, quello che è importante è ritornare in palestra con l’approccio giusto. Piacenza era stato un incidente di percorso, vogliamo che anche del PalaCarnera lo sia. La realtà è che il campionato è ancora lungo, bisogna rimanere concentrati".

In effetti nella sfida di ieri contro Udine gli unici a salvarsi sono stati Leunen, in assoluto il migliore in campo e Fantinelli che ha comunque dato il solito efficace contributo, per il resto è stato un mercoledì da dimenticare per tanti biancoblù.