Fortitudo Bologna, il coach Antimo Martino (FotoSchicchi)
Fortitudo Bologna, il coach Antimo Martino (FotoSchicchi)

Bologna, 15 febbraio 2019 – Tre sfide per poter finalmente dire serie A. Dal confronto in programma domenica pomeriggio, palla a due alle 18 al PalaDozza, contro Piacenza inizia la lunga settimana della Fortitudo Lavoropiù. Piacenza in casa, il recupero di Mantova contro la Pompea mercoledì e la sfida decisiva del prossimo weekend con Montegranaro potrebbe dare il la definitivo alla sinfonia biancoblù.

L’obiettivo serie A è ormai ad un passo e riuscire a passare indenne il trittico di sfide vorrebbe dire conquistare più che una fetta della promozione diretta. Ecco così che in settimana, dopo qualche giorno di sosta, la squadra sta preparando con grande attenzione la serie di sfide che l’attende. Antimo Martino e lo staff tecnico stanno tenendo alto il livello di attenzione di Mancinelli e compagni, proprio per non farsi trovare impreparati dal trittico di sfide.

«Siamo reduci da un periodo di pausa che avremmo evitato – ha confermato nei giorni scorsi il gm Marco Carraretto - poiché se da un lato ha permesso alla squadra di ricaricare le energie nervose e fisiche, dall’altro ha un po’ interrotto la routine quotidiana, ripresa in settimana con grande intensità. In vista dello scontro al vertice con Montegranaro del 24 febbraio avremo due gare ravvicinate, con l’Assigeco Piacenza e nel recupero di Mantova mercoledì 20: cercheremo di fare del nostro meglio per arrivare pronti a tutti gli appuntamenti. La squadra del resto è abituata ad affrontare una partita alla volta, sin da inizio campionato».

Media – Diretta TV su Trc, radio su Nettuno e streaming su LNP TV Pass.