Quotidiano Nazionale logo
1 mag 2022

Dojkic e Turner senza mordente, la Virtus cade ancora a Schio

La finale scudetto vede le venete avanti 2-0. Martedì la serie si trasferisce. a Bologna: è l’ultima chance

Cecilia Zandalasini, 26 anni, stella della Virtus di Angela Gianolla (Schicchi)
Cecilia Zandalasini, 26 anni, stella della Virtus di Angela Gianolla (Schicchi)
Cecilia Zandalasini, 26 anni, stella della Virtus di Angela Gianolla (Schicchi)

SCHIO

78

VIRTUS BOLOGNA

51

FAMILA SCHIO: Dotto 6, Mestdagh 7, Laksa 25, Gruda 8, Keys 12, Del Pero ne, Sottana 6, Verona 6, Crippa 3, Andrè 5, Mutterle. All. Dikaiolakos.

SEGAFREDO BOLOGNA: Dojkic 6, Barberis 4, Zandalasini 13, Cinili 4, Turner 4, Battisodo 10, Pasa 8, Sagerer, Tassinari, Laterza 2. All. Gianolla.

Arbitri: Salustri, D’Amato, Ferrara.

Note: parziali 22-17, 43-25, 58-35.

SCHIO (Vicenza)

Schio fa valere il peso della sua classe e della sua esperienza e batte anche in gara-due una Virtus sottotono. Le troppe palle perse e le pessime percentuali dalla lunga distanza non aiutano una Virtus che deve fare i conti con le evanescenti prestazioni di Dojkic e Turner e si trova davanti una Schio, solida, forte che non sbaglia un colpo e che con merito bissa il successo di gara-uno.

Gianolla prova a cambiare qualcosa nel quintetto iniziale e schiera Barberis, tra le più positive in gara-uno, con Dojkic, Zandalasini, Cinili e Turner. L’inizio è tutto per Schio che dopo il 3-4 iniziale vola avanti 13-4 con un break di 10-0. Zandalasini e Dojkic provano a tenere in scia la Virtus almeno fino al 20-17 di fine primo quarto. I punti in contropiede di Schio, costano cari alle bianconere che subiscono un parziale di 16-2 per il 36-19 del 16’, con massimo vantaggio sul +18, 43-25 con cui si va al riposo. Nella ripresa la Virtus continua a litigare i con i ferri del PalaRomare, Laksa invece è un rebus irrisolvibile per le bianconere. Da martedì la serie si trasferisce a Bologna per gara-tre e poi per eventuale gara-4, in programma giovedì. Si giocherà al PalaDozza con biglietti da ieri già in vendita.

Filippo Mazzoni

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?