La scheda della circoscrizione di Forlì e Cesena
La scheda della circoscrizione di Forlì e Cesena

Forli e Cesena, 24 gennaio 2019 - Domenica 26 gennaio, dalle 7 alle 23 sono chiamati alle si vota per consentire di far votare i 312.572 residenti nella provincia di Forlì e Cesena. A differenza delle elezioni amministrative, le Regionali non prevedono alcun ballottaggio. Per guidare l’Emilia-Romagna per i prossimi cinque anni basterà raccogliere anche un solo voto in più rispetto agli avversari ottenendo poi un premio di maggioranza che permette di governare senza difficoltà.  

Il fac simile

Ecco la scheda che sarà consegnata ai forlivesi e ai cesenati:

I candidati.

Gli elettori sono chiamati a scegliere il futuro presidente della Regione, oltre a rinnovare i componenti dell’Assemblea Legislativa. I candidati presidente sono sette: Stefano Bonaccini (coalizione di centrosinistra), Lucia Borgonzoni (coalizione di centrodestra), Simone Benini (Movimento 5 Stelle), Stefano Lugli (l’Altra Emilia Romagna), Domenico Battaglia (Movimento 3V-Vaccini Vogliamo Verità), Laura Bergamini (Partito Comunista) e Marta Collot (Potere al Popolo).

Nella circoscrizione Forlì-Cesena si presentano 17 liste e 83 candidati al consiglio regionale (a questo link tutti i nomi in lizza).  

Come si vota

Di fronte alla scheda l’elettore ha di fatto quattro opzioni di voto. Può: votare solo per un candidato presidente, tracciando una croce sul relativo rettangolo; votare solo per una lista, tracciando una croce sul simbolo. In questo caso il voto si intende espresso anche a favore del candidato presidente della Giunta regionale a esso collegato; votare per un candidato presidente, tracciando una croce sul relativo rettangolo, e per una delle liste che sostengono la sua candidatura, tracciando un segno sul simbolo; votare disgiuntamente, e cioè scegliere un candidato alla carica di presidente (tracciando un segno sul relativo rettangolo) e per una delle liste a lui avversarie, sempre tracciando una X sul relativo simbolo.

Le preferenze

Si possono esprimere una o due preferenze negli appositi spazi della scheda scrivendo il cognome (o il cognome e nome) del o dei candidati da spedire in Assemblea Legislativa. Se l’elettore decide di indicare due preferenze deve prestare attenzione a scegliere due candidati di sesso diverso della stessa lista, pena l’annullamento della seconda preferenza. Non è ovviamente possibile votare i candidati di due liste diverse.  

Gli eletti

I consiglieri. In totale verranno eletti 50 consiglieri, 40 dei quali con metodo proporzionale e nove più il seggio del presidente attribuiti come premio di maggioranza al vincitore. Non saranno ammesse all’assegnazione dei seggi le liste che otterranno meno del 3% dei voti validi, a meno che non siano collegate a un candidato presidente capace di raggiungere almeno la soglia del 5%.  

I documenti

Per votare occorre aver compiuto i 18 anni di età. Gli elettori devono presentarsi ai seggi con carta d’identità e tessera elettorale. I cittadini sono quindi invitati a verificare la scadenza della carta d’identità e la disponibilità di spazi vuoti sulla propria tessera elettorale. Se la tessera è stata smarrita o è deteriorata, e se tutti gli spazi sono esauriti, occorre rinnovare il documento recandosi all’ufficio elettorale del proprio comune (a Cesena lo Sportello Facile sarà aperto anche venerdì e sabato dalle 13,15 alle 18 e domenica dalle 7 alle 23, per Forlì rivolgersi allo 0543/712335).  Per le elezioni regionali non è previsto il voto dall’estero, né per corrispondenza e, specifica il sito della Regione, nemmeno in altro modo.  

Disabili

Gli elettori portatori di disabilità o fisicamente  impediti nell’espressione del voto, possono entrare in cabina con l’assistenza di un familiare o di un’altra persona liberamente scelta purché iscritta nelle liste elettorali di un qualsiasi comune della Repubblica. Il comune di Cesena prevede un servizio di trasporto per gli elettori disabili non deambulanti. Al fine di organizzare al meglio il servizio, è necessario prenotare il trasporto entro le ore 17 di venerdì 24